FANDOM


Ajisai
Ajisai
(アジサイ, Ajisia)
Mondo Animale (畜生道, Chikushōdō)
Debutto
Manga Naruto #407
Anime Naruto: Shippuden #395
OVA Naruto x UT
Videogioco Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2
Doppiatori
Seiyu Shiho Hisajima
Informazioni
Sesso Gender Female Femmina
Stato Deceduta
Altezza Parte II:155.6 cm
Fedeltà Amegakure Symbol Villaggio della Pioggia
Gruppo Team Ajisai
Carriera Ninja
Rango Parte I:Genin
Parte II:Chunin
Tecniche
Jutsu di Contenimento
Tecnica del Richiamo (Panda)
Tecnica del Richiamo: Cancello dell'Acqua Piovana
Jutsu Desigillante
Jutsu Desigillante: Bufera di Neve di Carta
Jutsu Desigillante: Shuriken

Ajisai (アジサイ, Ajisai) era una Kunoichi del Villaggio della Pioggia. Dopo la sua morte , lei venne resuscitata e divenne il Mondo Animale (畜生道, Chikushōdō) delle Sei Vie di Pain.

Aspetto

Animal Path 2

Ajisai nella versione Mondo Animale.

Durante la sua vita, Ajisai aveva i capelli viola in stile panino a cipolla. Aveva gli occhi verde chiaro con le pupille nere. Ajisai indossava una giacca di kimono dal collo viola chiaro con una fascia marrone arancione intorno alla vita e pantaloni color lavanda, e la sua protezione per la fronte era coperta dai suoi colpi. Il corpo del secondo Mondo Animale apparteneva ad Ajisai, rendendolo l'unico corpo femminile di Pain. Come il primo Animal, era dotato di ricevitori di chakra: uno sopra il naso, due su ciascun lato del collo, una fila di tre verticalmente lungo ciascuna guancia e due borchie su ciascun avambraccio. I suoi capelli sono tinti di arancione e legati insieme in una specie di crocchia a forma di cipolla nella parte superiore della testa, con punte di capelli che sporgono da esso.

Personalità

Mentre era viva, nell'anime, Ajisai era una persona molto solenne e stoica. Raramente parlava più del necessario ed era molto impegnata nella sua missione. Un forte sostenitore e credente della visione di Pain e Konan del mondo e dei loro piani per cambiarlo, Ajisai li guardava con incrollabile fiducia e fede. A tal fine, Ajisai ebbe un notevole disprezzo nei Cinque Grandi Paesi Shinobi, accusandoli delle difficoltà delle nazioni più piccole a causa delle guerre in cui trascinarono gli altri. Nonostante ciò, Ajisai ha una mentalità aperta, apprendendo che la struttura dei Cinque Grandi Paesi Shinobi non definisce ogni individuo che proviene da loro, come visto da Ajisai che sviluppa il rispetto per Tenten.

Storia

Nell'anime, durante l'inizio della guerra civile del Villaggio della Sabbia, Ajisai è stato uno dei tanti a rimanere sbalordito sentendo parlare del potere di "Pain" da "Lady Angel" e del loro impegno per i loro obiettivi di portare pace e prosperità nel mondo per tutti i villaggi insegnando loro difficoltà e dolore.

Seconda Parte

Saga del Ritorno di Naruto e Il miracolo dei compagni

Konan and Ajisai

Konan incarica Ajisai di trovare una forza portante durante gli esami.

Durante la riforma del villaggio della Pioggia a seguito della fine della guerra civile, Konan riunì un gruppo di genin per partecipare ai prossimi esami Chūnin che si stavano svolgendo al Villaggio della Foglia e il Villaggio della Sabbia. Come ordinato da Konan, tutti dovevano stare zitti sulla morte di Hanzo e durante l'esame, Ajisai e i suoi compagni di squadra dovevano raccogliere quante più informazioni possibili sugli shinobi con una quantità particolarmente elevata di chakra nella possibilità che fossero delle forzi portanti e riferire a il villaggio. Quando arrivarono a Konoha per il primo esame, Ajisai e i suoi compagni di squadra furono divisi casualmente in stanze diverse, con la sua collocazione nella stanza 3. Shikamaru Nara mentre il primo procuratore dell'esame spiegava l'obiettivo della prova scritta. Alla fine, la sua squadra ha superato il primo round dal momento che il suo punteggio combinato era pari a 100 punti come doveva, e lasciando la domanda bonus senza risposta. Tuttavia, è stato emesso un round preliminare per ridurre i numerosi partecipanti. Il turno preliminare prevedeva una gara per il villaggio della sabbia in cui solo le prime 30 squadre arrivate a destinazione si sarebbero qualificate per la seconda fase. Alla fine, la sua squadra fu tra le prime 30 squadre a raggiungere il Deserto dei Demoni.

Team ajisai

Aijsai e la sua squadra.

Il secondo giorno dell'esame, incontrarono il Team Komugi e fuggirono dopo aver realizzato che una forza portate non era nella loro squadra. Il giorno seguente nell'area d'esame, hanno continuato a cercare shinobi di alti livelli di chakra come ordinato e alla fine si sono imbattuti nel Team Gai. Dopo aver realizzato che i loro livelli di chakra non erano abbastanza alti da essere una forza portante, tentarono di ritirarsi, solo per i loro nemici che li seguissero con l'intento di prendere il loro rotolo. Mentre la lotta continuava tra le rovine, il terreno crollò, inghiottendo Ajisai e Tenten. Mentre Tenten si riprendeva e andava a controllare Ajisai, la ninja della pioggia finse di perdere conoscenza, aspettando che Tenten si avvicinasse abbastanza da colpire. Tenten, tuttavia, chiese con calma ad Ajisai di mettere via la sua arma e le offrì dell'acqua. Ajisai rifiutò la "carità" da uno dei Cinque Grandi Paesi Shinobi, convocando invece la sua stessa acqua. Mentre faceva conoscere la sua avversione per le nazioni successive, Ajisai accettò una tregua e lavorò con Tenten per sfuggire alle rovine.

Lungo la strada, mentre Tenten cercava di essere amichevole, Ajisai notò semplicemente quanto ignoranti fossero le nazioni più grandi delle lotte che Amegakure e altri piccoli villaggi dovevano affrontare. Tenten notò che sarebbe stato difficile capire un villaggio come Amegakure con la sua natura estremamente segreta. Presto scoprirono che le rovine ospitavano una colonia di formiche giganti. Ajisai afferma di voler catturare e domare una delle formiche giganti per un successivo richiamo. Mentre il duo cercava di raggiungere la superficie, non riuscirono ad andare oltre a causa delle macerie e della sabbia che bloccavano il percorso. Con le formiche giganti ancora in arrivo per loro, Ajisai convocò il suo panda gigante per bloccarle. Ha quindi iniziato a utilizzare la sua tecnica di sigillatura per rimuovere il più possibile i detriti di sabbia. Incapace di finire il lavoro a causa dell'esaurimento, ha incoraggiato Tenten a farlo. Determinata a far sì che i suoi allenamenti mostrino i risultati, Tenten ha rimosso una grande quantità di acqua per lavare via con forza l'ostacolo. Una volta in superficie e riuniti con i loro rispettivi compagni di squadra, hanno deciso di non continuare a combattere e hanno invece promesso di incontrarsi di nuovo nella terza fase.

Ajisai's corpse

Il cadavere di Aijsai.

A seguito della controversia del secondo esame, Gaara ha deciso che il terzo esame sarebbe stato annullato quest'anno e un rapporto su ciascun partecipante sarebbe stato inviato ai rispettivi leader del villaggio per decidere se sarebbero stati promossi. Ritornato al villaggio della pioggia, Konan era contenta del rapporto del team di Ajisai e li ha promossi. Ajisai fu felice di sentirla ed eccitata per la sua prima missione S-rank. Alla fine, tuttavia, questo ha portato alla sua morte. Qualche tempo dopo, il suo cadavere fu tra l'altro consegnato alla torre più alta del villaggio della pioggia da Ryusui e Yudachi, dove si trovava Konan.

Saga dell'Assalto di Pain

Dopo la lotta di Pain con Jiraiya, Pain ha usato il suo cadavere per diventare il suo nuovo Mondo Animale. Nell'anime, dopo che Pain ha rintracciato il la forza portante del Esacoda, lei insieme agli altri percorsi ha ucciso Tsurugi e i cacciatori di ninja con cui era. Successivamente, lei e gli altri percorsi affrontarono Utakata dove si trasformò nella sua versione della versione 2. All'inizio della lotta, ha convocato il suo camaleonte per limitare la forza portante. Dopo che la sua convocazione è stata sconfitta, ha raccolto il Percorso Umano, dopo che è stato ucciso e ritirato. Dopo che i sei percorsi del dolore hanno catturato con successo Utakata, l'Organizzazione Alba ha estratto da lui le sei code.

Three giant centipedes summoned

Il Mondo Animale usa la Tecnica del Richiamo.

Viene vista mentre si avvicina a Konoha, mentre Pain si prepara a recuperare la forza portante della Volpe a Nove Code, Naruto Uzumaki. Alla periferia del villaggio, il sentiero degli animali viene lanciato attraverso la barriera del villaggio dal Mondo degli Asura. Come uno dei Percorsi incaricato di creare diversivi, l'Animal Path convoca diversi animali per calpestare il villaggio. Successivamente si mobilita con il Sentiero Umano, il Sentiero Animale pone gli occhi sulla Divisione di Intelligenza di Konoha dove rintraccia un ricevitore di chakra.

Quando Naruto ritorna nel villaggio, il Sentiero degli Animali convoca gli altri Sei Sentieri del Dolore dalla parte del Sentiero Deva e quindi lancia diverse evocazioni che vengono sconfitte da Gamabunta, Gamaken e Gamahiro. Successivamente il Sentiero viene smantellato da Naruto usando la Sprillale Rasengan all'interno della bocca di Bunta.

Abilità

Essendo stata scelta da Konan per una missione alla ricerca della forza portante, Ajisai sembrava essere un abile kunoichi. Ha mostrato una notevole abilità nel taijutsu, poiché è stata in grado di difendersi durante una rissa totale con altra genina senza essere colpita. Ajisai poteva usare la tecnica di evocazione per evocare un forte cancello difensivo che poteva bloccare e resistere agli attacchi di taijutsu o un panda gigante per aiutarla in battaglia.

Fuinjutsu 

Jutsu desigillante shuriken

Ajisai usa il Jutsu Desigillante: Shuriken.

Simile a Tenten, Ajisai si è specializzato nel fūinjutsu, dimostrando una notevole competenza nella sigillatura di rotoli in stile magazzino. Ha anche mostrato riserve piuttosto grandi di chakra, in grado di immagazzinare grandi masse del paesaggio che ostacolano il suo cammino. In battaglia, portava diverse piccole etichette sigillanti, ognuna delle quali conteneva una varietà di armi e strumenti, come corde, coriandoli e shuriken. Fu in grado di evocare rapidamente i suoi strumenti e sorprendere i suoi nemici con una raffica di shuriken o un banco di carte per allontanare i suoi avversari e fuggire.


Curiosità

  • "Ajisai" (ア ジ サ イ) è il termine giapponese per la macrophylla dell'ortensia.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.