FANDOM


Ao

Ao profilo

Ao Part III

(青, Ao)
Il Killer del Byakugan (白眼殺し, Byakugangoroshi)
Debutto
Manga Naruto #454
Anime Naruto: Shippuden #199
Romanzo Sasuke Shinden
Videogioco Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Impact
Doppiatori
Seiyu Tadahisa Saizen
Italiano Paolo Sesana
Informazioni
Compleanno 1 Agosto
Sesso Gender Male Maschio
Età Parte II: 46 anni
Stato Deceduto
Altezza Parte II: 182 cm
Peso Parte II: 70.9 kg
Sangue A
Abilità Innata Byakugan (trapiantato)
Classificazione Ninja Sensitivo
Occupazione Guardia del corpo del Mizukage
Fedeltà Kirigakure Symbol Villaggio della Nebbia
Allied Shinobi Forces Symbol Alleanza degli Shinobi
Kara
Gruppo Oinin (in passato)
Divisione Sensitiva
Compagno Heki
Carriera Ninja
Rango Parte II: Jonin
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon WaterNature Icon Yin
Tecniche
Barriera di Carta
Percezione Sensoriale
Nature Icon Water Sensisfera d'Acqua
Nature Icon Water Tecnica dell'Onda Travolgente
Armi
Arma di Assorbimento delle Tecniche (solo manga)
Drone a specchio (solo manga)
Merce-Shinobi (solo manga)

Ao (青, Ao) era un ANBU del Villaggio della Nebbia e una delle guardie del corpo del Mizukage. Durante la Quarta Guerra Mondiale dei Ninja venne inserito nella Divisione Sensitiva, ma dopo la guerra divenne un Ninja Traditore e si uni all'organizzazione Kara.

Aspetto

Ao profil

Ao.

Era un uomo di mezza età con i capelli blu che è stato disegnato in modo mouss up. Il suo occhio sinistro era blu e l'occhio destro era coperto da una benda sull'occhio, sotto la quale nascondeva il Byakugan che aveva ottenuto da un membro del clan Hyuga che aveva sconfitto. Indossava un talismano in ciascun orecchio con il kanji per una forma umile di "sentire" (承, shō) scritto su di loro due volte su ogni lato. Questi talismani hanno reagito quando il suo Byakugan è in pericolo e lo proteggerà da chiunque, anche da se stesso. Indossava anche l'abito grigio a righe standard, con un haori verde che aveva delle rifiniture bianche che si fermavano a metà sopra di loro. Con lo scoppio della quarta guerra mondiale di Shinobi, indossò l'abito standard dell'alleanza di shinobi con sopra una giacca di flak del villaggio della nebbia.

Sedici anni dopo la Quarta Grande Guerra Shinobi, Ao era invecchiato notevolmente, con le rughe che gli ricoprivano il viso. Indossava una giacca scura sopra una camicia a collo alto gessata e pantaloni gessati abbinati. Il braccio e la gamba sinistra erano stati sostituiti con protesi cibernetiche sperimentali. Il lato destro del viso era fortemente sfregiato e una protesi craniofacciale copriva l'occhio destro, la guancia e l'orecchio. Anche il dorso della mano destra e il polso destro erano fortemente sfregiati.

Personalità

Ao era calmo, orgoglioso, severo ed era l'epitome di un individuo maschile stereotipato. Credeva che gli uomini dovessero essere duri e risoluti, rimproverando costantemente Chojuro per il suo comportamento pessimista e debole. Questo atteggiamento sembrava essere stato causato dalla sua educazione durante i periodi in cui il villaggio della nebbia era conosciuto come il "Villaggio della Nebbia Sanguinosa". Aveva la tendenza a far capire come venivano fatte le cose in quei giorni, di solito mentre si preoccupava del comportamento di Chōjūrō. Nonostante le sue storie, Ao sembrava avere un qualche tipo di amicizia con Chōjūrō mentre si offriva di offrirgli un pasto per fortuna nella prossima guerra.

Dopo essere sopravvissuto alla quarta guerra mondiale degli Shinobi, mentre esteriormente divenne dolce e in pace con i suoi giorni di gloria alle spalle, grato di essere persino vivo, Ao era in realtà diventato amaro e deluso dal mondo degli Shinobi. Nonostante la sua precedente lealtà verso Kirigakure, non era tornato al villaggio dalla fine della guerra. Ao sembrava anche possedere una visione più fredda e affamata di battaglia, vista quando non vedeva l'ora di prendere parte al combattimento per la prima volta in sedici anni.

Dicendo apertamente di aver abbandonato la sua identità di shinobi molto tempo fa, preferiva fare affidamento sui mezzi più moderni di battaglia dall'uso di un Arma Scientifica Ninja. Dopo la sua sconfitta per mano di Boruto Uzumaki, la misericordia del giovane Genin e le parole sull'uso degli strumenti disponibili risuonarono con lui, apparentemente ripristinando il suo antico orgoglio Kiri-nin mentre salvava Boruto da un attacco destinato a uccidere lui e il ninja della foglia.

Storia

Ao ha combattuto sui campi di battaglia da quando era un ragazzino. Durante la terza guerra mondiale Shinobi, sconfisse un membro del clan Hyuga e prese uno dei loro Byakugan, che gli impiantò nell'orbita dell'occhio destro. Con esso, vide attraverso il genjutsu posto sul Quarto Mizukage. Anni dopo la guerra, incontrò Shisui Uchiha, che lasciò abbastanza impatto su Ao da permettergli di ricordare chiaramente le abilità di Shisui e il suo colore di chakra.

Nell'anime, poco dopo la scomparsa di Yagura e Mei Terumi è diventato il Quinto Mizukage, Ao era presente quando il villaggio ha ricevuto un invito dal Villaggio della Foglia e il Villaggio della Sabbia per unirsi a un improvvisato Esami di selezione dei chunin che avrebbero ospitato in collaborazione. Ao ha osservato che il villaggio si stava ancora riprendendo dalla morte del Quarto e quindi non avrebbe dovuto perdere tempo in un evento apparentemente progettato per mostrare Gaara come il nuovo Kazekage. Dopo che Mei ha minacciato la vita di Ao dopo aver frainteso le sue parole come un insulto al suo stato civile, alla fine è stato deciso che la il ninja della nebbia non avrebbe preso parte a questo evento.

Seconda Parte

Saga del Summit dei Kage

Ao parte con Chojuro per scortare il Quinto Mizukage al Summit dei Kage, richiesto dal Quarto Raikage. Lì rimprovera Chojuro per la sua indecisione. Dopo aver viaggiato per qualche tempo, il piccolo gruppo si fermò in una locanda per mangiare e riposare. Dopo che gli è stato detto che gli insegnamenti del Quarto Mizukage devono essere dimenticati, sia dal Quinto Mizukage che da Chojuro, grida a quest'ultimo per non essere stato in grado di decidere cosa ordinare per cena e gli manda a prendere da mangiare.

Bodyguards on the offensive-0

Ao e guardie del dei kage sono sulla difensiva.

Dopo essere arrivato al vertice nella Terra di Ferro, Ao si siede dietro la tenda di Kiri ad ascoltare mentre i Kage si incontrano. Quando il Quarto Raikage schiaccia il tavolo in un impeto di rabbia, Ao, insieme agli altri assistenti, si muove per proteggere il loro rispettivo Kage. La confusione termina e gli assistenti tornano ai loro posti. Più tardi, mentre i Kage discutono della possibilità di rendere Danzo Shimura il capo dell'alleanza, Ao nota il suo chakra con il suo Byakugan; poi sottolinea che Danzo ha confiscato il suo Sharingan da Shisui Uchiha, qualcuno che aveva combattuto in passato. Prima che possa provare l'accusa, appare Zetsu e Ao si muove per difendere il Mizukage. Dopo che il Raikage sembra aver ucciso Zetsu bianco, dice ad Ao di guardare Danzo. Quando Danzo afferma di non poter usare la tecnica di controllo della mente molte volte in un giorno, Ao dice che non è sicuro se sta mentendo e che non può più fidarsi di Danzo.

Quando Fuu Yamanaka e Torune Aburame provano ad andare a combattere contro Sasuke Uchiha, Ao dice loro di stare proprio lì mentre il Raikage gli dice di vegliare su di loro e quando entrano in posizione di battaglia Danzo dice loro di fermarsi. Successivamente chiede che Danzo e Fu smettano di sussurrare, rivelando che è anche un sensore e sa che sono stati localizzati. Quando Sasuke raggiunge finalmente la sala riunioni, Ao è il primo a notare la sua presenza. Quando Sasuke viene attaccato, Ao e Karin notano contemporaneamente che Danzō sta tentando di fuggire. Ao chiede il permesso di seguirlo e gli viene detto di non seguirlo troppo lontano. Comincia la sua ricerca dopo aver detto al Mizukage che avrebbe lasciato l' Organizzazione Alba (Sasuke e i suoi compagni) a lei. Sasuke tenta di seguire con Karin al seguito, ma viene prontamente fermato dal Mizukage.

Ao trapped1

Ao intrappola Fu.

Sulla sua strada, Ao è anche intrappolato dalla Tecnica della Spore di Zetsu, ma riesce a liberarsene; solo per essere improvvisamente intrappolato dalla Bambola Maledetta del Capovolgimento Spirituale Fuu. Fu, seguendo gli ordini di Danzo, cerca di recuperare il Byakugan. Tuttavia, Ao dice a Fuu che c'è un sigillo speciale nei suoi occhi, rendendo impossibile per i nemici cercare di attirare la sua attenzione. Dato che Fuu decise di improvvisare facendo decapitare Ao, Ao avvertì Fuu di cronometrare con attenzione poiché troppo presto avrebbe permesso ad Ao di schivare e troppo tardi avrebbe abbattuto anche Fu. Prima che potesse accadere il vero risultato, Mizukage e Chojuro arrivano e salvano Ao. Fuu, ancora in controllo di Ao, cercò di ingannare il Mizukage per rimuovere il sigillo sull'occhio, ma vide attraverso l'inganno di Fuu quando si comportò gentilmente con l'insulto di Chojuro. Quindi il Mizukage dà un pugno in faccia ad Ao per averla definita una vecchia strega, ignara del fatto che Fuu avesse già terminato la tecnica.

Durante il ritorno al Villaggio della nebbia, i tre vengono informati che il Daimyo del Paese dell' Acqua aveva approvato l'alleanza. Ao è poi sollevato dal fatto che l'ex shinobi del villaggio Kisame Hoshigaki fosse caduto nelle mani del Killer B, senza doversi preoccupare di eventuali conflitti futuri. In segno di buona fortuna, insiste sul fatto che, una volta sistemati, offrirà a Chojuro un pasto prima della guerra imminente. Quando viene rifiutato, lo rimprovera per la sua antipatia per i cibi grassi e per continuare se vuole "fallire nel momento cruciale". In seguito viene visto ordinare agli shinobi del villaggio della nebbia di raccogliere tutti gli strumenti ninja attualmente disponibili per prepararsi alla guerra.

Quarta Guerra Mondiale Ninja

Poco dopo scortò Mei ad un incontro dei leader delle forze alleate shinobi. È stato anche visto nel quartier generale dell'alleanza mentre si preparava insieme agli altri shinobi.

Quarta Guerra Mondiale Ninja: Confronto

Sensing System Barrier erection

Ao e Inoichi preparano la Sensiosfera d'Acqua.

Ao è stato nominato capitano della divisione sensoriale dell' Esercito Alleato Ninja. Quando incontrò la sua divisione, disse a un turbato C che stava partecipando alla guerra per la prima volta nella sua vita, che molto dipendeva da quanto bene facessero il loro lavoro come erano gli occhi dell'Alleanza. Poco dopo aiutò Inoichi a creare la barriera che la Divisione Sensore avrebbe usato. Quando scoppia ufficialmente la guerra, nota che se non fosse stato per le informazioni di Muta Aburame non avrebbero avuto idea che il nemico stesse viaggiando sottoterra. Quindi dice ai membri della sua divisione di spostare la barriera verso il basso per raccogliere la posizione esatta del nemico.

Dopo aver sentito l'enorme quantità di forze nemiche che si dirigono verso la Prima Divisione, Ao usa le sue abilità sensoriali per affinare lo shinobi rianimato sul campo di battaglia mentre gli altri mantengono la barriera focalizzata sul rilevamento su larga scala. Ao scoprì che erano molti shinobi reincarnati tra le truppe, tutti notoriamente forti durante la loro vita. Riferisce quindi che ci sono due persone sul campo di battaglia con immense riserve di chakra tinte del chakra della volpe demoniaca a nove code. In seguito furono identificati come i Fratelli Vento e Fulmine del Villaggio della Nuvola.

Più tardi dopo che la Statua Demoniaca del Sentiero Esterno è stata convocata sul campo di battaglia, Ao la percepisce e la identifica come una "gigantesca massa di chakra". Si chiede a se stesso contro cosa si sono confrontati. Mentre scende la notte e l'Alleanza viene gettata in subbuglio dalle notizie di spie che erano entrate nei loro ranghi e stavano assassinando le forze shinobi, Shikaku Nara ipotizza che il nemico potrebbe usare una sorta di illusione sugli shinobi per indurli ad agire in questo modo, Ao afferma che Itachi Uchiha era l'unica persona con il tipo di abilità a prendere il controllo di qualcuno al di fuori della gamma dei suoi sensori, ma afferma anche che anche per lui sarebbe impossibile controllare così tante persone contemporaneamente. Quindi guarda a Shikaku gli ordini dicendo che se non avessero inventato qualcosa avrebbero finito per uccidersi a vicenda con i loro shinobi. gigantesca

Quarta Guerra Mondiale Ninja: Climax

Sebbene dopo aver ascoltato l'avanzamento delle battaglie di Inoichi porti a qualche celebrazione. Ao lo interrompe poco dopo aver rilevato una nuova presenza sul campo di battaglia vicino alla divisione di Gaara. Dopo aver sentito un tremore al quartier generale, Ao riferisce che un enorme numero di shinobi della Quarta Divisione erano stati uccisi tutti in una volta.

Riferendo sulla battaglia tra Tobi, Naruto Uzumaki e Killer B, Ao dice al quartier generale che B sembrava essersi trasformato nella sua forma completa a otto code, ma era ancora sotto pressione. Quando il chakra della Volpe a Nove Code viene rilasciato, Ao e gli altri sensori che gestiscono la barriera commentano la pura potenza. Pensando a se stesso, afferma che sembrava un po 'diverso perché c'era qualcos'altro che poteva sentire. Quindi riferisce a Shikaku la situazione sul campo di battaglia, dicendogli che i quattro uomini stavano effettivamente battendo la "Madara mascherata". Più tardi, quando la Sfera d'acqua sensibile nel quartier generale divenne distorta, Ao seguì in fretta l'ordine di Shikaku di verificare la situazione.

Scioccato dalla Sfera d'acqua sensibile ancora spostata, avverte tutti nel quartier generale del fatto che il Decacoda aveva cambiato forma un'altra volta, e poi si chiedeva perché la bestia stesse sparando da demone in direzioni lontane. Rendendosi conto della direzione del quarto attacco, Ao confermò i sospetti di Shikaku che l'attacco fosse diretto verso il quartier generale. Con questo, Ao e gli altri decisero di svolgere i compiti assegnati fino alla fine, e furono in grado di trasmettere un'ultima strategia prima che l'attacco raggiungesse il quartier generale. Ao è riuscito a sopravvivere al devastante attacco del decacoda contro il quartier generale delle Forze Shinobi Alleate, sebbene lo abbia lasciato gravemente ferito.

Periodo Oscuro

A causa delle sue ferite, Ao divenne un paziente di Katasuke, che usò Scientific Ninja Tools per riabilitarlo. Mentre equipaggiato con una gamba e un braccio sinistro protesici avanzati, Katasuke ha accreditato la pronta guarigione di Ao alla sua forte convinzione, consentendo infine ad Ao di riprendere a vivere una vita normale, anche se ha scelto di non tornare al suo villaggio natio, né di tenersi aggiornato con i suoi affari .

Nuova Era

Saga del Versus Momoshiki

Nel periodo in cui si tenevano gli esami di Chunin dei cinque villaggi, Ao usava il genjutsu per controllare Katasuke, e da lui estrasse informazioni su Scientific Ninja Tools per Kara.

Saga di Ao

Mentre era a bordo delle Rotaie del Tuono, Ao incontrò Katasuke e le sue scorte di genin. Mentre Katasuke riparava la mano protesica di Ao, raccontò la genina dei suoi giorni come shinobi. Interrogando Boruto Uzumaki se non gli piacevano ancora le armi scientifiche Ninja dopo aver visto il bene che avevano fatto nella sua riabilitazione, Ao afferrò il cacciavite di Katasuke per minacciare Boruto e lo informò che la tecnologia non è buona o cattiva, è come la usi. Quando il treno arrivò a Ryutan City, Ao rimase a bordo mentre salutava Boruto. Successivamente, Koji Kashin si avvicinò ad Ao sul treno e lo informò che la nave era andata persa. Incaricando Ao di recuperare la nave, Koji lasciò una cassa contenente informazioni e armi che Ao poteva usare in missione prima di partire.

Ao Pierces Mugino

Ao trafigge Mugino.

Successivamente, Ao si avvicinò al Team Konohamaru, Katasuke e Mugino al confine con la Terra del Fuoco, per chiedere loro dove si trovasse il contenuto della scatola sul dirigibile che incontravano. Non ricevendo una risposta, Ao puntò la pistola contro il gruppo per ucciderli. Ao quindi scatenò una raffica di proiettili antincendio dalla sua pistola. Konohamaru, con l'aiuto di Katsuke, fu in grado di distruggere la pistola di Ao. Mentre Konohamaru chiedeva se ciò avesse a che fare con l'organizzazione Kara, Ao scatenò un'arma nascosta dalla sua spalla protesica, facendo esplodere Konohamaru. Ha quindi attaccato Katsuke e rubato uno dei suoi guanti che assorbono la tecnica. Dopo averlo testato sul Rasengan di Boruto, Ao ha concluso che ora dovevano morire per mantenere segreta l'organizzazione. Mugino quindi trattenne Ao abbastanza a lungo da far crollare la caverna su di lui e Ao per salvare i suoi alleati. Il suo sacrificio tuttavia divenne inutile quando Ao uscì rapidamente dalle macerie, spingendo Boruto e la sua squadra a ritirarsi, mentre Ao si impegnava a assicurarsi che nessuno di loro sopravvivesse.

Lungo la strada, è stato affrontato da Koji, che era scontento della recente trascuratezza di Ao. Mentre metteva in dubbio la determinazione di Ao nel combattere nuovamente i compagni ninja, Ao dichiarò senza mezzi termini che qualsiasi compassione era morto molto tempo fa. Contento della risposta, Koji gli ricordò la sua missione di recuperare l'obiettivo e li avvertì del Team Konohamaru che gli preparava un agguato e se ne andò. Una volta che Ao ha trovato il Team Konohamaru, è stato attaccato da Konohamaru, Mitsuki e Sarada Uchiha, che hanno iniziato ad accaparrarselo con una raffica implacabile di assalti del ninjutsu. Mentre li assorbiva con calma tutti con il guanto, Ao dedusse che Boruto stava aspettando il momento giusto per colpire al suo fianco. Guardando attraverso l'attacco furtivo di Boruto, bloccò la lama del chakra di Boruto con il suo braccio protesico, costringendo il ragazzo a lasciarla cadere. Ao lo afferrò rapidamente e pugnalò Boruto attraverso il petto, gongolando il fallimento di Boruto. Boruto tuttavia si rivelò essere un clone d'ombra e afferrò la mano che brandiva la lama di Ao, tenendolo in posizione abbastanza a lungo da consentire a Mitsuki di trattenere lo stesso braccio di Ao. Rapidamente, Ao si rese conto di essere stato ingannato mentre il prototipo della lama del chakra stava rapidamente prosciugando il suo chakra da un uso prolungato. Ao è riuscito a liberarsi ed è stato infuriato per essere stato giocato. Fu quindi attaccato da Boruto con il suo Rasengan. Ao tentò di assorbire l'attacco, ma Boruto usò l'altro guantone assorbente per cancellare i due, lasciando Ao aperto e colpito dal Rasengan.

Ao Defeated

Ao viene sconfitto.

Nonostante il suo stato malconcio, Ao ha convocato i suoi Drone di specchi, che hanno messo Konohamaru con un colpo di energia d'attacco furtivo. Boruto ha usato il suo guanto per respingere l'assalto dei droni mentre la sua squadra ha portato Konohamaru in salvo. Mentre l'assalto ha creato una grande nuvola di polvere, Boruto attacca Ao con i suoi cloni d'ombra. Ao respinse facilmente i loro attacchi e sottomise l'unico nemico ancora equipaggiato con il guanto avanzato, sapendo che i cloni ombra non possono replicare strumenti di natura così complessa. Questo però era uno stratagemma di Boruto, che sapeva anche questo fatto, che diede al clone il suo guanto nella nuvola di polvere, dandogli l'apertura per colpire Ao con la sua lama di chakra. Sconfitto, Ao guardò Boruto incombere su di lui aspettandosi che finisse la battaglia. Boruto invece mise invece un cacciavite accanto ad Ao, incoraggiandolo a sistemarsi. Ao scoraggiò la cieca misericordia di Boruto, dicendo che lo avrebbe ucciso. Boruto tuttavia ha insistito sul fatto che come ex eroe del Kirigakure, aveva il potenziale per fare del bene con gli strumenti a sua disposizione. Scioccato dalle parole di incoraggiamento di Boruto, Ao notò che Koji si avvicinava. Realizzando la prossima mossa del suo socio, Ao usò il suo Rilascio dell'Acqua per allontanare Boruto dall'imminente destino della schiacciante convocazione di Koji a costo della sua stessa vita.

Abilità Ninja

Come veterano del cacciatore-nin di Kirigakure, Ao era un inseguitore altamente capace e ha una vasta conoscenza del corpo umano. Ao ebbe una velocità e una reazione piuttosto impressionanti, in grado di afferrare e reindirizzare il kama all'aggressore prima che quest'ultimo potesse attaccarlo di soppiatto da dietro. La sua abilità era tale che riuscì a sopravvivere a una rissa con Shisui Uchiha, uno shinobi temuto che era considerato un genio anche tra gli Uchiha. Anche in età avanzata, Ao si dimostra molto veloce, in grado di colpire con una velocità incredibile che può facilmente prendere alla sprovvista il nemico. Ha anche abilità avanzate nel taijutsu e può eseguire sigilli a una mano.

Ninjutsu

Chakra Naturale

Comune tra i ninja della nebbia, Ao potrebbe utilizzare Water Release, in grado di creare un vortice d'acqua. Poteva anche usare Yin Release per eseguire il genjutsu, poiché era in grado di controllare un individuo per un lungo periodo di tempo e, come "Kusa", estrarre informazioni da loro.

Modifiche del Corpo

Ao s byakugan activated

Ao attiva il Bbyakugan.

Dopo aver sconfitto un Hyuga, Ao si trapiantò uno dei suoi occhi con il Byakugan di quest'ultimo. Indossava sigilli di talismano come orecchini, che avrebbero protetto il dōjutsu se qualcuno avesse cercato di prenderlo o attaccarlo. Una volta attivato, il sigillo poteva essere disattivato solo da un cacciatore-nin come lui. Con il Byakugan, poteva distinguere i colori dei chakra di determinati individui e determinare se un individuo era sotto l'influenza del genjutsu. Una delle molte ferite fisiche subite da Ao durante la quarta guerra mondiale degli Shinobi fu la perdita del suo Byakugan.

Fire Release bullets

Ao viene sparato dai proiettili di ninjutsu.

Dopo che il suo corpo è stato modificato con Shinobi-Ware e ha completato la sua riabilitazione, il corpo di Ao è diventato in grado di resistere a una grotta che crolla su di lui. Ulteriori progressi sul suo corpo modificato fu l'uso di un meccanismo incorporato nel suo petto per sparare proiettili antincendio, ed è dotato di una sciabola a doppia faccia sotto il braccio sinistro, indicata con un "Guanto Shinobi stile tre".

Abilità Sensiorali

Ao è uno ninja sensitivo altamente qualificato, che gli ha permesso di essere nominato leader della divisione Sensor durante la quarta guerra mondiale di Shinobi. Con le sue abilità sensoriali, poteva persino scegliere lo shinobi reincarnato tra migliaia di cloni di White Zetsu, un'impresa che i suoi omologhi non potevano eseguire. Insieme a Inoichi Yamanaka, fu in grado di erigere un'immensa barriera di rilevamento, che gli permise di monitorare la battaglia tra le forze alleate di Shinobi e l'esercito bianco di Zetsu. Ao conta anche come uno dei pochi sensori che hanno mostrato la capacità di percepire l'energia naturale.

Curiosità

  • Ao (青) significa "blu" o "verde".

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+