Aoda[1]
Aoda profilo.png
(アオダ, Aoda)
Debutto
Manga Naruto #633
Anime Naruto: Shippuden #373
Romanzo Sasuke Shinden
Doppiatori
Seiyu Kōsuke Gotō
Informazioni
Compleanno 1 Ottobre
Sesso Gender Male.svg Maschio
Specie Serpente
Classificazione Evocazione
Fedeltà Ryūchi Cave Symbol.svg Caverna dei Draghi
Konohagakure Symbol.svg Villaggio della Foglia
Compagno Sasuke Uchiha (evocatore)

Aoda (アオダ, Aoda) è un serpente convocatore che risiede nella Caverna dei Draghi, che ha promesso Sasuke Uchiha.

Aspetto

Aoda è un grande serpente blu con gli occhi verde chiaro ed è facilmente paragonabile per dimensioni alla più grande convocazione. Si eleva sopra alberi, edifici e formazioni rocciose. Come molti serpenti, Aoda possiede grandi recettori sensibili agli infrarossi sul suo muso.

Personalità

In netto contrasto con Manda, Aoda è un essere molto mite e ben educato. È molto rispettoso del suo convocatore, rivolgendosi a Sasuke con il suffisso "sama" e seguendo scrupolosamente tutti i suoi ordini. Questi manierismi e lealtà si estendono anche alla famiglia di Sasuke mentre proteggeva Sarada Uchiha dall'attacco di Garaga e seguiva solo i suoi ordini per aiutare lei, Boruto e il Team 10 nella loro ricerca di trovare Mitsuki. Pur essendo fedele solo a Sasuke e alla sua famiglia, Aoda insiste sul fatto che non ha interesse a mangiare gli umani. Aoda è anche descritta come semplice.

Seconda Parte

Quarta Guerra Mondiale Ninja: Climax

Aoda, Katsuyu e Gamakichi sul campo di battaglia.

Dopo che Sasuke si diresse verso il principale campo di battaglia della Quarta Guerra Mondiale dei Ninja, Aoda fu convocata insieme a Katsuyu e Gamakichi rispettivamente da Sakura Haruno e Naruto Uzumaki. Chiedendo a Sasuke come potrebbe essere al servizio, Aoda viene comandato di manovrare attraverso le linee nemiche e portare Sasuke al corpo principale del Decacoda a cui ha obbedito rispettosamente. Scivolare oltre i cloni del Decacoda. Nel fare questo, Sasuke ha manifestato il suo Susanoo in cima ad Aoda e ha usato la tecnica Arte della Fiamma: Susanoo Kagutsuchi sulla sua freccia Susanoo, con la quale ha preso di mira al Decacoda, combinandola con la versione della tecnica Arte del Vento: Ultra-Mega Rasenshuriken per creare la tecnica della Alone della Freccia Nera Stile Zero. Più tardi, quando Obito Uchiha fu controllato da Madara Uchiha, Sasuke ordinò ad Aoda di portarlo a Obito, solo per il grande serpente che fu afferrato dal Decacoda. Sasuke disse quindi ad Aoda di andarsene perché la sua assistenza non era più necessaria.

Periodo Oscuro

Sasuke Shinden

Quando Nowaki usa L' Arte del Tifone durante una battaglia, Sasuke chiama Aoda. Chiedendo come può aiutare, Sasuke comanda ad Aoda di saltare attraverso il portale della tempesta, che il serpente fa con facilità. Mentre avvicinava Sasuke al suo avversario, Sasuke permeava la tecnica di Nowaki con un fulmine, fulminandolo. Chino quindi interviene e usa il genjutsu su Sasuke per fuggire con Nowaki.

Nuova Era

Saga della Fuga di Mitsuki

ina di Konoha che vagava nella caverna dei draghi fu attaccato da Garaga, rendendosi conto che uno di loro era la figlia di Sasuke, Sarada, Aoda interruppe rapidamente l'attacco del serpente furioso per salvare Sarada. Dopo che i bambini corsero in salvo, Aoda si avvicinò rapidamente, facendo conoscere le sue intenzioni pacifiche. Mentre il gruppo spiegava il loro obiettivo di acquisire la Scala inversa di Garaga su richiesta dell' Eremita Serpebianca per ottenere il suo aiuto nella ricerca di Mitsuki, Aoda ha insistito sul fatto che i loro sforzi erano troppo pericolosi poiché tutti gli altri abitanti della grotta dei draghi stanno alla larga da Garaga. Quando Sarada si rifiutò di arrendersi, Aoda accettò di dare i suoi servizi al giovane Uchiha. Seguendo il piano di Shikadai Nara, furono inizialmente in grado di fissare Garaga attraverso la tecnica super multi-dimensione di Chocho Akimichi e la costrizione di Aoda, fino a quando il nemico furioso usò il suo sputo per pietrificare Chocho.

Alla fine, Aoda fu lasciato troppo maltrattato per aiutare mentre Garaga si ritirava nella sua tana personale. Quando Sarada si rifiutò di mettere in pericolo Aoda, il serpente avvertì definitivamente che la Scala inversa non doveva essere toccata direttamente poiché anch'essa sarebbe diventata pietra.

Abilità Ninja

Come serpente, Aoda è estremamente veloce e agile, si muove con successo attraverso un intero esercito di cloni del Decacoda, mentre elude tutti i loro attacchi. Nell'anime, è stato anche dimostrato di possedere una grande quantità di forza, facilmente in grado di strangolare e gettare via anche la più grande di queste repliche. Si dice che abbia una forza che rivaleggia con quella di Manda.

Curiosità

  • Il nome di Aoda potrebbe derivare dal serpente di ratto giapponese, comunemente noto come generale blu (青 大将, aodaishō).
  • Il design del viso di Aoda sembra essere basato su una vipera.

Riferimenti

  1. Jin no Sho, pag. 15
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.