FANDOM


Boruto vede una soluzione!
Sai Apprehending Sumire
(ボルトに見える道, Boruto ni Mieru Michi)
Informazioni
Episodio Boruto #14
Precedente Boruto #13
Successivo Boruto #15
Trasmissione
Giappone 5 Luglio, 2017
Tecniche Introdotte
Arte dell'Acqua: Suireiha

"Boruto vede una soluzione!" (ボルトに見える道, Boruto ni Mieru Michi) è il quattordicesimo episodio dello spin-off di Naruto e Naruto Shippuden, Boruto: Naruto Next Generations.

Trama

Kakashi spiega a Naruto e Sai che la Nue non è stata evocata tramite la tecnica del Richiamo e che quindi proviene da un mondo diverso da quello del richiamo. In altri termini, è una bestia che è stata evocata tramite una specifica tecnica del richiamo. Al momento attuale non avranno alcun modo di intervenire, in quanto, Naruto non può percepire l'utilizzatore della tecnica e la creatura se questi si trovano in un altro mondo. Inojin, Shikadai e Denki cercano di trovare dove Boruto possa essersi cacciato, realizzando che anche Sumire è misteriosamente dispersa. Shikadai vede uno strano riflesso nel cielo e forse capisce dove potranno trovare i loro amici.

Boruto e Mitsuki arrivano nel mondo dove la Nue risiede, ritrovandosi faccia a faccia con la creatura, che seppure di dimensioni minori, è comunque un pericoloso avversario. Grazie al suo occhio speciale, Boruto riesce a scorgere il sistema circolatorio della creatura e a trovare il suo punto debole. Collaborando ed utilizzando la strategia, Boruto e Mitsuki riescono a colpire la Nue proprio nel suo punto debole e infine a intrappolare tramite delle grosse corde che pendano dal soffitto. Quando Mitsuki però è intenzionato a sconfiggere la Nue utilizzando la sua arte del fulmine, viene bloccato da una parete d'acqua innalzata da Sumire, intenzionata a proteggere la sua stessa creatura. Boruto cerca di farla ragionare e spiegarle che questa guerra è soltanto di suo padre, ma Sumire racconta loro una dura verità. Durante il caos della guerra infatti, la Radice ha sempre fatto tutto quello che era in suo potere per proteggere il Villaggio della Foglia. Ma suo padre, un membro della Radice, venne trattato quasi alla stregua di un criminale. Perciò sin da quando ne ha il ricordo, Sumire è sempre vissuta nella clandestinità, i suoi unici momenti di felicità, erano quando la madre le pettinava i capelli. Ma alla fine anche lei si ammalò per il troppo dolore e morì. Carico di rancore, suo padre allevò Sumire come uno strumento di vendetta contro il Villaggio e le impiantò il sigillo ideato da Danzo.

Sumire e Mitsuki si scontrano di nuovo, lei utilizzando l'Arte dell'Acqua, mentre lui servendosi della sua agilità e dei suoi serpenti. Boruto però, riesce a separarli in tempo prima che qualcuno possa farsi del male. Boruto, ricordando di quante volte Sumire si sia preoccupata nei confronti dei suoi compagni di classe, riflette che non può essere stata tutta una messinscena e si rifiuta di credere il contrario. Tramite il suo occhio Boruto rileva che lo Spettro ha abbandonato il corpo di Sumire e capisce che il motivo per cui l'entità prende possesso soltanto di persone in preda a sofferenze è che la stessa Sumire ha sempre avuto dubbi e sofferenze circa la sua missione. Sumire però non riesce a sopportare la verità ed evoca la Nue ad aiutarla. La ragazza le ordina di assorbire tutto il suo chakra e poi di farsi esplodere, ma la creatura, inizia a farle le fusa. Boruto le spiega che ormai la Nue si è affezionata a lei e la vede come una figura materna, non potrebbe mai eseguire un tale ordine.

Quando Sumire, grazie alle parole di Boruto, realizza che può scegliere da sola il suo destino, la paura la abbandona e il sigillo sulla sua schiena si spezza. A causa del Gozu Tenno però il mondo in cui si trovano stra per crollare. Sumire vorrebbe lasciarsi morire, colpevole del male che ha causato ai suoi compagni di classe, rivelando che frequentare l'Accademia è stato uno dei momenti più divertenti della sua vita. Boruto però non può lasciare che questo accada e in groppa alla Nue, i tre abbandonano la dimensione attraverso un portale che li riporta al Villaggio proprio nel punto in cui Shikadai, Inojin e Denki li stavano aspettando. Nel farlo però, sono costretti ad abbandonare la Nue nella dimensione. Sai e gli altri ninja della Foglia raggiungono il gruppo per prendere in custodia Sumire. Sai le promette che non le verrà fatto del male e le offre così il suo aiuto, avendo vissuto egli stesso quello che ha passato lei. Con il suo occhio speciale, Boruto rivela che la Nue è ancora viva e si appresta a raccontarlo a Sumire e che è legata alla sua mano sinistra, sulla quale la ragazza ritrova un sigillo a forma di occhio.

Produzione

Prima apparizione

Deceduti

  • Nessuno

Personaggi Principali

Personaggi Ricorrenti

Tecniche Utilizzate

Galleria

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.