FANDOM


La banda Byakuya fa la sua comparsa!
Boruto episodio 43
(白夜団、現る!!, Byakuyadan, Arawaru!!)
Informazioni
Episodio Boruto #43
Precedente Boruto #42
Successivo Boruto #44
Trasmissione
Giappone 31 gennaio, 2018
Personaggi Introdotti
Katasuke Tono
Kosuke
Gekko
Ryogi

La banda Byakuya fa la sua comparsa! (白夜団、現る!!, Byakuyadan, Arawaru!!) è il quarantatreesimo episodio dello spin-off di Naruto e Naruto Shippuden, Boruto: Naruto Next Generations.

Trama

Kotaro e Konohamaru informano Boruto, Sarada e Mitsuki che la situazione di ostaggio venutasi a creare durante la loro precedente missione era soltanto una distrazione per permettere ai ladri della Banda Byakuya di rubare dei gioielli dal caveau. Boruto insiste per andare nel caveau con loro e condurre le ricerche, ma al ragazzo viene vietato l'accesso a causa dell'Arte del Ghiaccio che ha completamente congelato il sistema di sicurezza. Intanto fuori dal caveau, Sarada trova un fiore congelato e lo coglie.

Trascorrono cinque giorni senza che si verifichino nuovi sviluppi sul caso. Durante una colazione insieme ai suoi amici, Denki spiega a Boruto che i ladri rubano ai ricchi per dare ai poveri e per questo vengono definiti "nobili" dalla gente del villaggio. Boruto domanda a Shikadai la sua opinione sul caso, ed è sorpreso quando Shikadai risponde che devono avere delle valide ragioni per fare ciò che stanno facendo, poiché nel mondo c'è molto di più rispetto alle regole e agli insegnamenti che hanno appreso presso l'Accademia. I loro discorsi impediscono a Shikadai di approfindire una strategia di shogi che il ragazzo è intento a mettere in atto per le sue prossime sfide.

Sarada compie una svolta nel caso e informa Boruto e Mitsuki circa la sua teoria riguardante il misterioso utilizzatore dell'Arte del Ghiaccio, che avrebbe abbassato la temperatura corporea per non attivare i sensori termici. Su suggerimento di Boruto, i tre capiscono che sarebbe meglio non riportare le informazioni a Kotaro, decidendo di tenersele per se, in modo da potere essere ancora considerati nel giro delle indagini. Il Team 7 decide di recarsi da Katasuke per scoprire il più possibile sull'Arte del Ghiaccio senza rallentare o turbare le indagini. Intanto, di ritorno a casa, Shikadai salva un bambino dal ferirsi troppo seriamente mentre stava giocando con una carta bomba. Un altro ragazzo raccoglie la tavola shogi che aveva perso di mano per salvare il bambino e gliela porge. Katasuke conferma la loro teoria riguardante l'Arte del Ghiaccio e mostra loro un lato più clandestino di Konoha, dove con ogni probabilità avrebbero potuto trovare la banda Byakuya.

Recandosi sul luogo, i ragazzi trovano un volantino circa la vendita dei gioielli rubati. Shikadai continua a perfezionare la sua strategia con gli shogi, quando il ragazzo di prima, si ripresenta al suo fianco. I due parlano e giocano a shogi per ore. Shikadai gli offre il set, avendo una marea a casa, sperando di potere giocare contro di lui di nuovo il giorno dopo. Il ragazzo accetta il dono e promette all'amico che si sarebbero rivisti l'indomani. Alla sera, tornato a casa, Shikadai chiede a suo padre di insegnargli nuove tattiche. Shikamaru è molto colpito da questa sua riscoperta passione per gli shogi e così si siede accanto a lui, pronto ad insegnargli qualche tecnica. Quando però i due ignorano per la terza volta consecutiva la chiamata di Temari per la cena, la donna utilizza la forza del suo ventaglio per spedirli fuori dal giardino in un solo colpo.

Boruto, Sarada e Mitsuki si incontrano con i ladri, fingendosi dei compratori interessati ai gioielli. Il ladro che stanno incontrando però è soltanto un ostaggio, il cui petto è ricoperto da carte bomba. Il vero ladro, che compare subito dopo, mette in discussione la loro fedeltà verso i ricchi di Konoha, considerandoli dei ladri a sua volta. Cosi utilizza il suo ostaggio per guadagnarsi la fuga, lasciando loro una scia di impronte congelate da seguire. Seguono le orme, i tre arrivano fino ad un sistema idrico dall'altro lato della montagna, dove si trova un vecchio villaggio impoverito. Il ladro li intrappola in un lago ghiacciato e rivela che i gioielli erano già stati venduti. Il profitto che ne ha ricavato infatti, è semplicemente servito a riparare il condotto idrico del villaggio. Boruto non insegue il ladro quando questo tenta di scappare, a causa del conflitto di interessi che si è venuto a creare. Il giorno successivo, Shikadai attende al parco l'arrivo del suo nuovo amico.

Produzione

Prima apparizione

Personaggi Principali

Personaggi Ricorrenti

Tecniche Utilizzate


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.