FANDOM


La ragione per cui non posso perdere
Boruto episodio 57
(負けられない理由, Makerarenai Riyū)
Informazioni
Episodio Boruto #57
Precedente Boruto #56
Successivo Boruto #58
Manga Boruto: Naruto Next Generations capitolo 3, Boruto: Naruto Next Generations capitolo 4
Trasmissione
Giappone 10 maggio, 2018

La ragione per cui non posso perdere (負けられない理由, Makerarenai Riyū) è il cinquantasettesimo episodio dello spin-off di Naruto e Naruto Shippuden, Boruto: Naruto Next Generations.

Trama

Tenten annuncia ai team di Genin che sono riusciti a qualificarsi per la Seconda Prova, ciò che dovranno fare per essere ammessi alla Terza: superare la prova della Bandiera. Il loro compito sarà quindi quello di appropriarsi della bandiera avversaria, senza però farsi sottrarre la propria. Il team 7 decide che, mente Boruto rimarrà alla propria postazione per difendere la bandiera, Sarada e Mitsuki si divideranno per cercare di conquistare una bandiera avversaria e superare la prova. La stessa cosa, decidono di fare anche i membri del team 15. Mentre Sumire e Wasabi cercano di sottrarre la bandiera al team Yurui, quest'ultimo intrappola Namida, rimasta a difesa della bandiera, in una delle sue bolle. Una volta distratte anche le due, Toroi riesce ad impossessarsi della loro bandiera, squalificandole.

Con la sua sabbia Ferrifera, Shinki riesce a sconfiggere in poco tempo ciascun membro del team 5. Metal però, che ha deciso di non darsi per vinto, continua a combatterlo fino a sanguinare. Shinki però riesce a provocarlo a tal punto da fargli perdere la concentrazione e farlo dimenticare della bandiera che doveva proteggere, sottraendogliela. Così facendo, Metal, Iwabee e Denki vengono eliminati. Shikadai e Inojin riescono a intrappolare rispettivamente i membri dell'ultimo team rimasto del Villaggio della Nebbia nella proprie ombre o nell'inchiostro, dando la possibilita a Chocho, tramite la Tecnica del Gigantismo, di impossessarsi della loro bandiera e sulerare cosi la prova.

I tre gemelli Senka decidono di attaccare la postazione del team 7 insieme, lasciando però scoperta la propria. Boruto cerca di respingerli utilizzando quattro cloni d'ombra, ma viene rapidamente sconfitto dai sei evocati dai tre fratelli. Deciso a non lasciarli vincere, Boruto è costretto a barare utilizzando il Kote, per evocare un'ondata d'acqua che riesce a mischiare con la sua Arte del Fulmine, fulminandoli sul posto. Intanto Sarada riesce a raggiungere la postazione del team Senka, dove scopre che i tre fratelli hanno utilizzato un'arte illusoria per mascherare la propria bandiera, nascondendola tra un'altra buona trentina. Utilizzando il suo Sharingan però, Sarada riesce a spezzare l'illusione e a prendere la bandiera, permettendo alla sua squadra di accedere alla Terza Prova.

Osservando il combattimento di Boruto dal monitor del suo ufficio, Tenten non può fare a meno di chiedersi come il ragazzino sia riuscito ad evocare un'onda acquatica talmente potente senza alcuna fonte naturale nelle vicinanze e senza usufruire dei segni delle mani. I team 7, 5, 15 e 10 della Foglia si riuniscono al termine della prova. Denki e Namida si scusano con i rispettivi compagni per essere stati troppo deboli da causare la sconfitta della propria squadra, Iwabee invece, raccomanda a Boruto e Shikadai di continuare a dare il meglio nelle prossime sfide.

Sasuke, Gaara e Chojuro si incontrano in segreto per discutere di alcuni fatti recenti. Il Kazekage spiega infatti che il suo ritardo alla cerimonia di inaugurazione degli esami dei Chunin, è stato motivato da un incontro indesiderato. Nonostante non conosca la sua identità, l'uomo si era infatti imbattuto in Urashiki Otsutsuki, il quale era perfettamente a conoscenza che un tempo, dentro di lui, Gaara dovesse ospitare il demone tasso Monocoda. Con il suo amo infuso di chakra, Urashiki lo infilza, estraendogli una fiammella del suo potere. Quando la scorta del Kazekage arriva per proteggerlo, Urashiki decide di togliere il disturbo, teletrasportandosi via. In questo modo, Gaara capisce che l'uomo doveva essere il responsabile dell'attacco all'Ottacoda.

Produzione

Personaggi Principali

Personaggi Ricorrenti

Tecniche Utilizzate

Galleria


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.