FANDOM


Riga 9: Riga 9:
 
|Jutsus = [[Sfera del Cercoterio|Teriosfera]]
 
|Jutsus = [[Sfera del Cercoterio|Teriosfera]]
 
}}
 
}}
'''Cercoterio''' (dal [http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_greca greco]
+
'''Cercoterio''' (dal [http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_greca greco] ''cercos'' ("coda") e ''ther'' ("belva", "bestia")) è il [http://it.wikipedia.org/wiki/Neologismo neologismo] con cui nell'edizione italiana del [http://it.wikipedia.org/wiki/Manga manga] ''[http://it.wikipedia.org/wiki/Naruto Naruto]'' vengono chiamate le bestie con la coda (''Biju'').
''cercos'' ("coda") e ''ther'' ("belva", "bestia")) è il [http://it.wikipedia.org/wiki/Neologismo neologismo] con cui nell'edizione italiana del [http://it.wikipedia.org/wiki/Manga manga]
 
''[http://it.wikipedia.org/wiki/Naruto Naruto]'' vengono chiamate le bestie con la coda (''Biju'').
 
 
[[File:cercoteri.png|right|thumb|250px|I cercoteri]]
 
[[File:cercoteri.png|right|thumb|250px|I cercoteri]]
   
 
== Descrizione ==
 
== Descrizione ==
I cercoteri sono nove grandi demoni. Quelli visti fino ad ora sono leggermente più grandi di [[Gamabunta]] (alto a sua volta più di 100 metri). Ognuno ha un numero differente di code. Il demone tasso della sabbia, ad esempio, sembra possedere un livello di chakra diverse volte maggiore rispetto alla quantità di un normale essere umano, mentre il chakra della volpe a nove code è praticamente illimitato paragonato ai normali standard umani, oltre ad essere, con tutta probabilità, il chakra più potente in assoluto (anche se lo stesso cercoterio si rivolge a Sasuke dicendogli che il chakra degli Uchiha è più diabolico e malvagio del proprio). Nonostante la loro impareggiabile forza e potenza, tuttavia, non tutti i cercoteri sono in grado di usare efficacemente le loro capacità. Il demone a tre code, per esempio, non possedendo l'intelletto necessario a controllare la propria forza, risulta molto più debole e domabile. Naruto ha speso molto del suo tempo per allenarsi, sotto la guida del maestro [[Jiraiya]], a controllare il chakra della volpe a nove code.
+
I cercoteri sono nove grandi demoni. Quelli visti fino ad ora sono leggermente più grandi di [[Gamabunta]] (alto a sua volta più di 100 metri). Ognuno ha un numero differente di code. Il demone tasso della sabbia, ad esempio, sembra possedere un livello di chakra diverse volte maggiore rispetto alla quantità di un normale essere umano, mentre il chakra della volpe a nove code è praticamente illimitato paragonato ai normali standard umani, oltre ad essere, con tutta probabilità, il chakra più potente in assoluto (anche se lo stesso cercoterio si rivolge a [[Sasuke]] dicendogli che il chakra degli Uchiha è più diabolico e malvagio del proprio). Nonostante la loro impareggiabile forza e potenza, tuttavia, non tutti i cercoteri sono in grado di usare efficacemente le loro capacità. Il demone a tre code, per esempio, non possedendo l'intelletto necessario a controllare la propria forza, risulta molto più debole e domabile. Naruto ha speso molto del suo tempo per allenarsi, sotto la guida del maestro [[Jiraiya]], a controllare il chakra della volpe a nove code.
   
 
Coloro in cui è stato sigillato alla nascita un cercoterio vengono chiamati [[forze portanti]] (''Jinchuriki'').
 
Coloro in cui è stato sigillato alla nascita un cercoterio vengono chiamati [[forze portanti]] (''Jinchuriki'').
Riga 22: Riga 22:
 
Il [[Primo Hokage]] divise i cercoteri con le altre cinque grandi nazioni ninja, quando s'iniziò a parlare di pace, per bilanciare i poteri. Durante la grande guerra dei ninja ogni paese provò ad usare i cercoteri per scopi militari. Tuttavia, nessuno fu mai veramente in grado di sottomettere completamente uno dei demoni per usarlo per i propri scopi. Sigillare un cercoterio dentro un essere umano per controllarne i poteri si dimostrò l'unico metodo efficace per poterne sfruttare la forza.
 
Il [[Primo Hokage]] divise i cercoteri con le altre cinque grandi nazioni ninja, quando s'iniziò a parlare di pace, per bilanciare i poteri. Durante la grande guerra dei ninja ogni paese provò ad usare i cercoteri per scopi militari. Tuttavia, nessuno fu mai veramente in grado di sottomettere completamente uno dei demoni per usarlo per i propri scopi. Sigillare un cercoterio dentro un essere umano per controllarne i poteri si dimostrò l'unico metodo efficace per poterne sfruttare la forza.
   
L'[[Organizzazione Alba]] sta tuttora collezionando i nove demoni. I suoi membri, catturato l'ospite vivo, lo trasportano in un posto segreto dove eseguono una tecnica che dura tre giorni interi per estrarre il cercoterio dall'ospite ([[Tecnica di Confinamento: Sigillo dei Nove Draghi]]). Fino ad ora sono riusciti a catturare, afferma Madara, i primi sette demoni: mancano solamente [[Kyubi]] e [[Hachibi]], i due cercoteri più forti in assoluto. La nascita dei cercoteri viene rivelata da [[Madara Uchiha]]: infatti ai tempi dell'[[Eremita dei Sei Sentieri]] c'era un demone a 10 code, il [[Jubi]]. L'Eremita lo sigillò in sé divenendo la prima forza portante. Alla sua morte, temendo che il mostro si liberasse, usò una tecnica per dividerne il chakra in 9 parti, creando gli attuali cercoteri; il corpo del Jubi venne confinato grazie alla tecnica [[Chibaku Tensei]]: nacque così, secondo quanto affermato da [[Pain]] durante lo scontro con Naruto, la Luna.
+
L'[[Organizzazione Alba]] sta tuttora collezionando i nove demoni. I suoi membri, catturato l'ospite vivo, lo trasportano in un posto segreto dove eseguono una tecnica che dura tre giorni interi per estrarre il cercoterio dall'ospite ([[Tecnica di Confinamento: Sigillo dei Nove Draghi]]). Fino ad ora sono riusciti a catturare, afferma [[Tobi]], i primi sette demoni: mancano solamente [[Kyubi]] e [[Hachibi]], i due cercoteri più forti in assoluto. La nascita dei cercoteri viene rivelata da Madara Uchiha: infatti ai tempi dell'[[Eremita dei Sei Sentieri]] c'era un demone a 10 code, il [[Jubi]]. L'Eremita lo sigillò in sé divenendo la prima forza portante. Alla sua morte, temendo che il mostro si liberasse, usò una tecnica per dividerne il chakra in 9 parti, creando gli attuali cercoteri; il corpo del Jubi venne confinato grazie alla tecnica [[Chibaku Tensei]]: nacque così, secondo quanto affermato da [[Pain]] durante lo scontro con Naruto, la Luna.
Il piano di Madara è quello di riunire tutti i demoni per riportare in vita il Jubi e sigillarlo in sé, cosa che gli permetterebbe di proiettare uno [[Tsukoyomi]] infinito sulla Luna, che gli permetterebbe di controllare il mondo.
+
Il piano di [[Madara]] è quello di riunire tutti i demoni per riportare in vita il Jubi e sigillarlo in sé, cosa che gli permetterebbe di proiettare uno [[Tsukuyomi]] infinito sulla Luna, che gli permetterebbe di controllare il mondo.
   
 
== Cercoteri ==
 
== Cercoteri ==
 
#[[Reibi]], il Demone Mutaforma zerocoda (solo film)
 
#[[Reibi]], il Demone Mutaforma zerocoda (solo film)
#Shukaku, il Demone [[Tasso a una coda|Tasso modocoda]] (''Ichibi no Shukaku'')
+
#Shukaku, il Demone [[Tasso a una coda|Tasso monocoda]] (''Ichibi no Shukaku'')
 
#Matatabi, il Demone [[Gatto a due code|Gatto mostro bicoda]] (''Nibi no Bakeneko'')
 
#Matatabi, il Demone [[Gatto a due code|Gatto mostro bicoda]] (''Nibi no Bakeneko'')
 
#Isobu, il Demone [[Tartaruga a tre code|Tartaruga gigante tricoda]] (''Sanbi no Kyodaigame'')
 
#Isobu, il Demone [[Tartaruga a tre code|Tartaruga gigante tricoda]] (''Sanbi no Kyodaigame'')
 
#Son Goku, il Demone [[Gorilla a quattro code|Scimmia tetracoda]] (''Yonbi no Saru'')
 
#Son Goku, il Demone [[Gorilla a quattro code|Scimmia tetracoda]] (''Yonbi no Saru'')
#Kokuo, il Demone [[Cavallo delfino a cinque code|Delfino cavallo pentacoda]] (''Gobi no Irukauma'')
+
#Kokuō, il Demone [[Cavallo delfino a cinque code|Delfino cavallo pentacoda]] (''Gobi no Irukauma'')
 
#Saiken, il Demone [[Lumaca a sei code|Lumaca esacoda]] (''Rokubi no Namekuji'')
 
#Saiken, il Demone [[Lumaca a sei code|Lumaca esacoda]] (''Rokubi no Namekuji'')
#Chomei, il Demone [[Scarabeo a sette code|Scarabeo rinoceronte ettacoda]] (''Nanabi no Kabutomushi'')
+
#Chōmei, il Demone [[Scarabeo a sette code|Scarabeo rinoceronte ettacoda]] (''Nanabi no Kabutomushi'')
#Gyuki, il Demone [[Bue a otto code|Bue gigante ottacoda]] (''Hachibi no Kyogyū'')
+
#Gyūki, il Demone [[Bue a otto code|Bue gigante ottacoda]] (''Hachibi no Kyogyū'')
 
#Kurama, il Demone [[Volpe a nove code|Volpe enneacoda]] (''Kyūbi no Yōko'')
 
#Kurama, il Demone [[Volpe a nove code|Volpe enneacoda]] (''Kyūbi no Yōko'')
 
#[[Jubi]], il Demone Bestia decacoda
 
#[[Jubi]], il Demone Bestia decacoda

Revisione delle 11:35, feb 5, 2012

Template:Infobox Equipo Cercoterio (dal greco cercos ("coda") e ther ("belva", "bestia")) è il neologismo con cui nell'edizione italiana del manga Naruto vengono chiamate le bestie con la coda (Biju).

File:Cercoteri.png

Descrizione

I cercoteri sono nove grandi demoni. Quelli visti fino ad ora sono leggermente più grandi di Gamabunta (alto a sua volta più di 100 metri). Ognuno ha un numero differente di code. Il demone tasso della sabbia, ad esempio, sembra possedere un livello di chakra diverse volte maggiore rispetto alla quantità di un normale essere umano, mentre il chakra della volpe a nove code è praticamente illimitato paragonato ai normali standard umani, oltre ad essere, con tutta probabilità, il chakra più potente in assoluto (anche se lo stesso cercoterio si rivolge a Sasuke dicendogli che il chakra degli Uchiha è più diabolico e malvagio del proprio). Nonostante la loro impareggiabile forza e potenza, tuttavia, non tutti i cercoteri sono in grado di usare efficacemente le loro capacità. Il demone a tre code, per esempio, non possedendo l'intelletto necessario a controllare la propria forza, risulta molto più debole e domabile. Naruto ha speso molto del suo tempo per allenarsi, sotto la guida del maestro Jiraiya, a controllare il chakra della volpe a nove code.

Coloro in cui è stato sigillato alla nascita un cercoterio vengono chiamati forze portanti (Jinchuriki).

Il chakra dei demoni generalmente è di colore rosso come è stato visto per le forze portanti dell'enneacoda, dell'ottacoda e dell'esacoda nell'anime.

Storia

Il Primo Hokage divise i cercoteri con le altre cinque grandi nazioni ninja, quando s'iniziò a parlare di pace, per bilanciare i poteri. Durante la grande guerra dei ninja ogni paese provò ad usare i cercoteri per scopi militari. Tuttavia, nessuno fu mai veramente in grado di sottomettere completamente uno dei demoni per usarlo per i propri scopi. Sigillare un cercoterio dentro un essere umano per controllarne i poteri si dimostrò l'unico metodo efficace per poterne sfruttare la forza.

L'Organizzazione Alba sta tuttora collezionando i nove demoni. I suoi membri, catturato l'ospite vivo, lo trasportano in un posto segreto dove eseguono una tecnica che dura tre giorni interi per estrarre il cercoterio dall'ospite (Tecnica di Confinamento: Sigillo dei Nove Draghi). Fino ad ora sono riusciti a catturare, afferma Tobi, i primi sette demoni: mancano solamente Kyubi e Hachibi, i due cercoteri più forti in assoluto. La nascita dei cercoteri viene rivelata da Madara Uchiha: infatti ai tempi dell'Eremita dei Sei Sentieri c'era un demone a 10 code, il Jubi. L'Eremita lo sigillò in sé divenendo la prima forza portante. Alla sua morte, temendo che il mostro si liberasse, usò una tecnica per dividerne il chakra in 9 parti, creando gli attuali cercoteri; il corpo del Jubi venne confinato grazie alla tecnica Chibaku Tensei: nacque così, secondo quanto affermato da Pain durante lo scontro con Naruto, la Luna. Il piano di Madara è quello di riunire tutti i demoni per riportare in vita il Jubi e sigillarlo in sé, cosa che gli permetterebbe di proiettare uno Tsukuyomi infinito sulla Luna, che gli permetterebbe di controllare il mondo.

Cercoteri

  1. Reibi, il Demone Mutaforma zerocoda (solo film)
  2. Shukaku, il Demone Tasso monocoda (Ichibi no Shukaku)
  3. Matatabi, il Demone Gatto mostro bicoda (Nibi no Bakeneko)
  4. Isobu, il Demone Tartaruga gigante tricoda (Sanbi no Kyodaigame)
  5. Son Goku, il Demone Scimmia tetracoda (Yonbi no Saru)
  6. Kokuō, il Demone Delfino cavallo pentacoda (Gobi no Irukauma)
  7. Saiken, il Demone Lumaca esacoda (Rokubi no Namekuji)
  8. Chōmei, il Demone Scarabeo rinoceronte ettacoda (Nanabi no Kabutomushi)
  9. Gyūki, il Demone Bue gigante ottacoda (Hachibi no Kyogyū)
  10. Kurama, il Demone Volpe enneacoda (Kyūbi no Yōko)
  11. Jubi, il Demone Bestia decacoda

Voci correlate

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.