NarutoPedia
Advertisement
Chocho Akimichi[1]
Chocho Akimichi.png
(秋道チョウチョウ, Akimichi Chōchō)
Debutto
Manga Naruto #700
Anime Boruto: Naruto Next Generations #1
OVA Il Giorno in cui Naruto divenne Hokage
Film Boruto: Naruto the Movie
Romanzo Boruto: Naruto the Movie
Doppiatori
Seiyu Ryōko Shiraishi
Informazioni
Compleanno 8 Agosto
Sesso Gender Female.svg Femmina
Età Film Boruto: 12 anni
Altezza Periodo Oscuro: 130 cm
Film Boruto: 150.5 cm
Fedeltà Konohagakure Symbol.svg Villaggio della Foglia
Gruppo Team Moegi
Clan Akimichi Symbol.svg Akimichi
Carriera Ninja
Rango Genin
Famiglia
Famiglia Choza Akimichi (Nonno)
Signora Akimichi (Nonna)
Choji Akimichi (Padre)
Karui (Madre)
Chobee Akimichi (Prozio)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Yang.svgNature Icon Lightning.svg
Tecniche
Modalità Farfalla
Controllo delle Calorie
Empty Crash
Formazione Ino-Shika-Cho
Tecnica del Proiettile Umano Travolgente
Tecnica dell'Espansione
Tecnica del Perimetro Sigillante Multiplo
Tecnica dell'Espansione Parziale
Barriera del Filo
Tecnica del Gigantismo

Chocho Akimichi (秋道チョウチョウ, Akimichi Chōchō) è una Kunoichi del Villaggio della Foglia e membro del clan Akimichi. Insieme ai suoi compagni di squadra Inojin Yamanaka e Shikadai Nara, forma la diciassettesima generazione del trio Ino – Shika – Cho.

Aspetto

Chocho Akimichi.

Chocho è una ragazza dalla pelle scura con occhi color ambra e un fisico notevolmente più robusto, in modo simile alla maggior parte delle persone del suo clan. Ha ereditato i capelli castani di suo padre (ritratti come arancioni (o biondi) nel manga di Boruto), che lei acconcia in due code di cavallo appuntite, trattenute con una fascia per capelli rosa. Il resto dei suoi capelli è lasciato penzolare dietro la schiena, con la frangia che pende sopra l'occhio sinistro. È stata vista per la prima volta con una camicia rossa senza maniche e pantaloni bianchi. Chocho in seguito ha aggiornato il suo abbigliamento, indossando un kimono bianco senza maniche con una maglietta a rete sotto, una fascia gialla, annodata con un nastro giallo scuro, un paio di scaldamuscoli neri e un paio di lunghi stivali shinobi neri. Come consuetudine del suo clan, entrambe le orecchie sono forate da orecchini a bottone grigi. Tuttavia, a differenza del resto del suo clan, le mancano i segni facciali di Akimichi. Nel manga Boruto: Naruto Generations, Chocho indossa una piccola collana e un singolo braccialetto di perline rosse insieme a un altro braccialetto attorno al polso destro.

Ai tempi dell'Accademia, Chocho è stata vista indossare un kimono rosa senza maniche, con una maglietta a rete sotto, una fascia rossa con decorazioni a farfalla legate intorno alla vita, un paio di scaldamuscoli neri e normali sandali shinobi.

Personalità

Come suo padre, Chocho non rifiuta mai un invito quando si tratta di cibo. Questo è evidente quando salta il suo allenamento con i suoi compagni membri Ino-Shika-Cho per andare a mangiare con il suo sensei, Anko Mitarashi. Piuttosto che sentirsi in colpa per questo, Chocho mostrò indifferenza per le conseguenze. In netto contrasto con suo padre, che era sempre pronto a irritare quando il suo peso aumentava, era facilmente in grado di respingere il fatto di essere chiamata grassa. Il suo peso, infatti, non sembra infastidirla affatto, piuttosto, Chocho sembra essere abbastanza fiduciosa e sicura di sé un tratto che forse ha ereditato da sua madre.

Alcuni anni dopo, tuttavia, Chocho iniziò a prendere coscienza del suo aspetto e avrebbe cercato attivamente di perdere qualche chilo, solo per fallire nel vedere le eccessive abitudini alimentari di suo padre. Questo, insieme al fatto che sua madre non ha problemi con il peso, ha fatto credere scherzosamente a Chocho di essere adottata. Si convinse impulsivamente che qualsiasi adulto casuale che avrebbe trovato impressionante fosse forse il suo vero genitore. Ironia della sorte, dopo essersi avvicinata alla forma più snella di Choji dopo aver usato il suo controllo delle calorie, lei si è avvicinata allo stesso modo. Avendo scelto di seguire la sua strada, Chocho crede nel fare tutto al suo ritmo. Sembra essere un po 'egocentrica, poiché pensa che molte situazioni ed eventi ruotino intorno a lei. Chocho possiede anche una natura competitiva, sfidando suo padre a frequenti concorsi alimentari.

È anche romantica nel cuore, si diletta in una bella storia d'amore e spera di trovare l'amore da sola. Nonostante la sua natura piuttosto eccentrica, Chocho è anche un'amica molto premurosa e una ragazza gentile che mostra grande preoccupazione e stima per la sua migliore amica Sarada mentre si prende del tempo per aiutare gli altri in modi che ritiene utili quando sono nei guai. Come molti altri nella sua generazione, ammira il Settimo Hokage.

Storia

Chocho è l'unica figlia di Karui e Choji Akimichi. Mentre i suoi genitori hanno continuato a rimanere vicini ai loro amici d'infanzia nel corso degli anni, Chocho alla fine ha conosciuto bene i rispettivi figli dei vari genitori. Nell'anime, quando era più giovane, Chocho aveva la febbre molto alta. I suoi genitori hanno lavorato seriamente per ottenere una medicina speciale per lei, il che ha fatto sì che Choji si riducesse così tanto che Chocho non lo riconosceva, facendole persistere dubbi sui suoi genitori. Il giorno dell'inaugurazione del Settimo Hokage, Chocho ha partecipato alla cerimonia con i suoi genitori, dove si è imbattuta in Sarada Uchiha.

Nuova Era

Boruto: Naruto Next Generations

Saga dell'Accademia

Chocho durante l'attacco di Nue.

Nell'anime, due settimane dopo l'inizio dell'Accademia, Chocho è rimasto stupito di quanto lo sconsiderato Boruto Uzumaki fosse paragonato a suo padre e ha chiesto a Sarada se lo conosceva. Successivamente, si è unita al resto della classe per assistere alla lotta tra Boruto e Iwabee Yuino, dopo di che Chocho ha preso in giro Sumire quando ha espresso la sua felicità per come Boruto è riuscito ad andare d'accordo con i compagni di classe. Durante una lezione che introduceva gli studenti alle tecniche di evocazione, Boruto e Sarada sono entrati in un'altra discussione, che ha scatenato una discussione tra tutti i ragazzi e le ragazze. Durante la pausa pranzo, Chocho ha acquistato quasi tutti i panini yakisoba, che hanno scatenato un altro litigio tra Sarada e Boruto nell'ultimo. Shino è apparso, insistendo sul fatto che i ragazzi e le ragazze risolvono le cose con una sfida di corsa per una bandiera. La sfida si è rapidamente accesa, portando un Boruto disperato che usa una pergamena di evocazione e ha miracolosamente evocato una creatura simile a un serpente. La creatura andò su tutte le furie, attaccando gli studenti e lanciò Chocho dal tetto, al quale Boruto riuscì a salvarla con l'aiuto di altri studenti. Dopo che la creatura è stata sottomessa dall'arrivo tempestivo di Konohamaru, la gara si è conclusa con le ragazze che hanno ricevuto la bandiera. Nonostante la vittoria, le ragazze hanno fatto pace con i ragazzi.

Successivamente, la classe ottenne un nuovo studente trasferito dal Villaggio del Suono chiamato Mitsuki. Volendo che gli studenti si riscaldassero con Mitsuki, Shino ha organizzato una festa di benvenuto per il nuovo studente. Chocho iniziò rapidamente a scavare nel cibo. Quando gli sforzi di Shino per la festa fallirono con i suoi insetti, la classe iniziò a impazzire, con Denki che supplicava qualcuno di far andare via gli insetti, cosa che Mitsuki fece con la sua tecnica dell'arte del vento, causando ancora più danni all'Accademia. Quando uno dei riparatori impazzì e iniziò a distruggere l'Accademia, mentre i suoi compagni di classe entrarono in azione, Chocho decise di rimanere indietro e "sorvegliare" le patatine.

Chocho fa lezione a Magire.

Più tardi, Sumire si rende conto di essere perseguitata. Alla fine, Chocho e le sue amiche scoprono che si tratta di Magire Kakuremino, una timida studentessa di un'altra classe. Quando Chocho pensò che fosse interessato a lei, Magire lo negò rapidamente e ammise accidentalmente i suoi sentimenti nei confronti di Sumire. Chocho ha insistito per essere più sincero con i suoi sentimenti. Quando Magire le chiede docilmente di uscire, Sumire lo rifiuta, lasciandolo sconvolto e scappando di vergogna. Il giorno seguente, vengono lasciati vari messaggi inquietanti per Sumire. Mentre Chocho e gli altri decidono di vegliare su di lei, vengono sistematicamente separati da Sumire. Alla fine, l'autore si rivela essere un Magire posseduto, che rapisce Sumire. Chocho e gli altri li trovano presto, dove Magire li attacca rapidamente con le sue abilità di occultamento. Alla fine, Chocho è stato in grado di raggiungere Magire, notando che una natura così indecisa non conquisterà mai nessuno. Accettando i suoi poveri metodi per cercare di rendere Sumire come lui, lo spettro fu respinto da Magire. Quando Magire iniziò a scusarsi per le sue azioni, svenne, a causa del grave drenaggio dei chakra causato dal suo possesso. Il gruppo poi lo porta rapidamente in ospedale.

Successivamente, la classe è stata assegnata da Shino a dividersi in gruppi di tre e ad ogni coda un posto di lavoro diverso per alcuni giorni per comprendere meglio la vita non shinobi. Chocho convinse Sarada a dare un'occhiata sia al salone di bellezza che alla pasticceria. Il giorno seguente, Chocho andò con rabbia all'ufficio postale, notando che il suo ordine speciale di una patatina in edizione limitata doveva arrivare il giorno prima. Si è subito dedotto che dietro a ciò c'era la sciatta consegna della posta da parte di Boruto. Successivamente, Chocho ha controllato alcuni dei suoi amici dopo aver appreso che erano stati ricoverati in ospedale a causa di un recente attacco. In seguito, è stata reclutata da Shikadai per cercare il colpevole. Lei e le sue amiche si sono incontrate all'ufficio postale per discutere il loro piano. Dopo essersi diviso per pattugliare il villaggio, il colpevole degli attacchi ha scatenato il loro Spettro dell'Ombra sul capo della postazione Komame. Il gruppo di Chocho tuttavia apparve rapidamente, avendo anticipato questa mossa poiché tutti i loro sforzi recenti venivano chiaramente spiati. Mentre metà della squadra è rimasta per salvare il posseduto Komame, la metà di Chocho ha inseguito il colpevole mascherato. Mentre il capo della posta è stato salvato, lo spettro e il colpevole alla fine sono scappati.

Chocho cerca di catturare la bandiera.

Ogni settimana dopo, Shino ha deciso di cambiare le squadre di tre uomini per la loro prossima sfida per determinare gli accoppiamenti ottimali per la laurea. Chocho ha deciso di collaborare con Inojin e Shikadai. Quando Iwabee ha notato che stavano essenzialmente formando il trio Ino-Shika-Cho come i loro rispettivi genitori, il team ha ammesso che le loro tecniche erano naturalmente compatibili. Chocho ha anche notato che le buone squadre non hanno bisogno di essere amici, lavorano solo bene insieme. Durante la loro sfida per catturare una bandiera, Shikadai ha approfittato dell'ansia sociale di Lee, notando come tutti lo stavano guardando. Mentre Lee si bloccava, Chocho lo mette subito al tappeto. Shino è stato quindi messo da parte per quanto riguarda Sumire. Quando la classe iniziò a discutere delle voci secondo cui Sumire sarebbe stata trasferita in un'altra scuola, furono sollevati di vederla tornare alla loro classe.

Chocho ha incontrato Sarada mentre stava cercando un pacco smarrito nel treno e l'ha aiutata a recuperarlo, trovandolo infine in un fiume.

Dopo che il loro sensei ha terminato le lezioni in anticipo a causa dell'imminente summit dei kage, Chocho ha saltato il suo allenamento con Inojin e Shikadai quando Anko l'ha invitata al negozio di dango per mangiare un po 'di anmitsu, nonostante le proteste di Inojin. Lo ha congedato casualmente anche dopo essere stata chiamata grassa e se n'è andata.

Saga di Sarada Uchiha

Dopo aver sentito che la sua classe supererà l'esame di laurea tra una settimana, Chocho era interessata solo se poteva aiutarla a perdere peso. Più tardi, ha incontrato Choji, che ha messo in imbarazzo Chocho semplicemente per la sua scelta di patatine aromatizzate con cui camminare. In un ristorante, Chocho si è lamentata del fatto che il mangiare eccessivo di suo padre le sta rendendo difficile controllare le proprie abitudini alimentari quando sta cercando di perdere peso, solo per essere ulteriormente infastidita dalla politica di "mani libere" di sua madre in materia. Chocho ha detto a Sarada che crede di essere adottata, a causa di quanto si è trovata diversa dai suoi genitori, molto per l'umorismo di Sarada poiché in realtà soffriva di una possibile discrepanza nei suoi stessi genitori. Mitsuki le disse semplicemente che un dramma di questo tipo è tipico di una ragazza della sua età, ma Chocho lo ignorò e invitò Sarada a fare un viaggio per "trovare i suoi veri genitori". Più tardi, quando Sarada iniziò a pedinare Naruto, Chocho la seguì, credendo ancora che si stessero imbarcando in un viaggio per scoprire i suoi "veri genitori" e persino presumendo che il suo "vero padre" potesse essere di bell'aspetto.

Chocho contro Shin.

Quando apprese che anche Sarada stava cercando suo padre e che avrebbe seguito il Settimo Hokage per farlo, Boruto apparve presto con un pranzo preparato da sua madre per Naruto. Dato che Naruto aveva già lasciato il villaggio, Sarada decise di usare questo come scusa per incontrarsi con Naruto e chiese a Boruto di lasciargliela consegnare. Dopo che fu concordato che Chocho e Sarada avrebbero portato il pranzo, i due decollarono rapidamente. Subito dopo, sono stati attaccati da Shin. Mentre Chocho e Sarada furono rapidamente sopraffatti, i due furono presto salvati dal tempestivo arrivo di Naruto. Dopo una rapida dimostrazione della potenza del Settimo Hokage, Shin si ritirò e Chocho rimase sbalordita, sperando che forse Naruto fosse il suo "vero" padre, con grande confusione di Naruto. Decidendo che sarebbe stato più sicuro tenere i due kunoichi con lui, Naruto decise di lasciarli unirsi a lui nell'incontro con Sasuke Uchiha. Prima di partire, Sarada gli diede il pranzo che aveva promesso di consegnare, e poi i tre condivisero un po 'di bento.

Poco dopo, Sarada andò avanti con la scusa di usare il bagno mentre Naruto rimase a guardare Chocho riprendere fiato. Dopo aver raggiunto Sarada, l'hanno trovata in compagnia di suo padre separato, Sasuke, che Chocho pensava potesse essere il suo vero padre semplicemente perché era bello. Poi ha offerto a Sasuke il suo sacchetto di patatine per cercare di fare pace con sua figlia. Successivamente, Chocho si unì a tutti nella ricerca di Shin. Quando Sasuke attivò il suo Rinnegan e si preparò a portare tutti con sé nel suo Susanoo, Chocho ammirò di nuovo le abilità di Sasuke. Nella nuova dimensione, alla fine hanno trovato Sakura Uchiha impegnata in una battaglia con Shin. Mentre Sasuke sottometteva Shin con Susanoo e controllava le condizioni di sua moglie, Chocho si lamentava del fatto che Sasuke fosse il padre di Sarada e non il suo. Chocho ha poi trascurato la battaglia contro migliaia di cloni Shin.

Chocho ammira le abilità di suo padre.

Dopo che i cloni di Shin furono sconfitti, Chocho si avvicinò a Sarada, esprimendo il suo stupore per la forza della sua amica e notò con sorpresa che gli occhi di Sarada erano diventati simili a quelli di suo padre. Sulla via del ritorno al villaggio, Chocho espresse il suo fastidio per non essere in grado di trovare il suo vero padre, ma per trovare invece quello di Sarada. Tuttavia, mentre si avvicinavano ai cancelli del villaggio, Chocho si avvicinò a un uomo che sentiva fosse familiare e che potesse essere il suo vero padre. È rimasta scioccata nello scoprire che si trattava in realtà di Choji, che era appena tornato da una missione con Ino Yamanaka. Ha poi iniziato a interrogare suo padre su come avesse improvvisamente perso così tanto peso e ha chiesto se fosse una sorta di tecnica segreta tramandata attraverso il loro clan. Ora in soggezione per la perdita di peso di suo padre, Chōchō ha chiesto di iniziare ad allenarla il giorno successivo.

Saga della giornata genitori e figli

Chocho e la sua famiglia.

Durante la nuova vacanza di Konoha, la Giornata dei genitori e figli, Karui era infastidito sia da quanto fosse pigro Choji sia dal fatto che mangiasse tutti i dolci che lei aveva comprato appositamente per la famiglia da mangiare insieme, alla fine lo buttò fuori di casa per pensare alle sue azioni . Mentre i commenti casuali di Chocho facevano sì che Choji iniziasse a temere che avesse fatto arrabbiare così tanto Karui che lei lo avrebbe lasciato, sua figlia ha insistito sul fatto che doveva avere alcuni tratti riscattabili perché Karui lo avesse sopportato per così tanto tempo. Convinto che quella fosse la sua reputazione di campione alimentare competitivo, partecipò a una competizione gastronomica nella speranza ingenua di impressionare Karui. Quando lui e Chocho entrarono insieme, furono inconsapevolmente sabotati dai promotori della competizione. Mentre Boruto si rendeva conto di cosa stava succedendo e aiutava anche il campo di gioco, uno dei promotori ha utilizzato una tecnica per far crescere gli gnocchi a dimensioni immense. Mentre Choji e Chocho lottavano per fermare la crescita degli gnocchi, Karui si unì alla sua famiglia per combatterli senza successo. Alla fine, Choji si è ingrandito per mangiare tutti gli gnocchi e si è scusato per aver mangiato tutti i dolci prima, rendendosi conto che il cibo dovrebbe essere condiviso con la famiglia. Alla fine della Giornata dei genitori e del figlio, Chocho e la sua famiglia si divertono a condividere un pasto insieme.

Saga della gita scolastica

Nell'anime, per migliorare i rapporti con gli altri villaggi e mostrare simbolicamente che l'era della guerra era finita, il Settimo Hokage ha organizzato un viaggio di classe ufficiale per l'Accademia per andare al Villaggio della Nebbia. All'arrivo, si sono incontrati con Kagura Karatachi, che è stata nominata da guida turistica della classe. La classe è stata poi portata a incontrare Chojuro, il Sesto Mizukage, che ha accolto la classe nel villaggio.

Chocho arriva tardi dopo aver portato con sé numerosi souvenir.

Saga degli esami dei genin

Chocho e i suoi amici promossi a Genin.

Nell'anime, accettando la sottile offerta di Shino di provare a rubare le risposte del test per la parte scritta degli esami Genin, Inojin e i suoi amici sono stati in grado di superare il test. Il giorno successivo, gli studenti si sono confrontati con gli insegnanti dell'Accademia e Kakashi Hatake durante la parte pratica degli esami di 24 ore. Sebbene gli insegnanti valutassero comunque i rispettivi miglioramenti degli studenti, il loro vero test era contro l'Hokage. Quando il test è iniziato, il trio Ino-Shika-Cho ha combattuto contro Anko Mitarashi insieme ad altri studenti, il che ha portato tutti alla sconfitta e alla cattura. Durante la notte, i suoi compagni di classe hanno salvato gli studenti trattenuti dopo aver sconfitto Anko. Strategizzando, tutti gli studenti si trasformarono in copie di Boruto e attaccarono Kakashi, durante il quale si misero in posizione per trattenerlo in modo che Boruto potesse afferrare il suo campanello. Durante la loro lotta, l'esame raggiunse il suo limite di tempo. Nonostante non abbia ricevuto la campana, Kakashi ha scelto di passare tutti poiché sono riusciti nel vero obiettivo del test; lavoro di squadra e lealtà. Essendo diventato un genin, il trio Ino – Shika – Cho è stato inserito nel Team 10 sotto la guida di Moegi Kazamatsuri.

Saga della prima missione

Nell'anime, il Settimo Hokage ha assegnato personalmente al Team 10 la loro prima missione, che prevedeva l'autista attorno a un cliente. Durante la missione, ha girato per Konoha mentre chiacchierava con il cliente. Durante un'altra missione, il Team 10 è stato incaricato di rimuovere le rocce dal Thunder Rail.

Saga della Byakuya Gang

Chocho e Inojin contro Oko.

Nell'anime, con i continui furti compiuti dalla Byakuya Gang in tutta Konoha, il Team 10 è stato assegnato insieme ad altri team genin per aiutare a fermare i ladri. Tuttavia, non era loro permesso di ingaggiare la banda senza l'aiuto di uno shinobi di alto rango. Quando i manifestanti hanno iniziato ad accusare la compagnia Kaminarimon di pratiche corrotte, il Team 10 è stato incaricato di essere di stanza in un punto chiave durante la protesta. Quando Shikadai è scappato durante il loro incarico, Chocho e Inojin lo hanno seguito, durante il quale vengono raggiunti da Boruto e gli hanno detto che credeva che il Centro di ricerca Ninjutsu fosse preso di mira dalla Byakuya Gang. Arrivando all'istituto, il genin ha scoperto che è stato derubato e Katasuke Tono gli ha dato un modo per rintracciare i ladri. Avvicinandosi alla banda, Chocho e Inojin affrontarono la maggior parte del gruppo mentre Shikadai e Boruto inseguivano Gekko e Ryogi. Sconfiggendo tutti i ladri tranne uno, Shikamaru Nara è arrivato e ha sconfitto l'ultimo membro. Riconoscendo che si trattava di una situazione urgente, Shikamaru lasciò la coppia fuori dai guai per aver ingaggiato una battaglia, con loro grande sollievo.

Saga Versus Momoshiki

Chocho cattura la bandiera di un'altra squadra.

Mentre faceva la spesa con suo padre, Chocho fu irritata nello scoprire che tutto il cibo sugli scaffali era stato acquistato dai cloni ombra di Naruto. Successivamente, Chocho partecipa agli esami Chunin insieme a Inojin e Shikadai. Il primo round è un quiz vero o falso che si è rivelato una finzione poiché entrambe le risposte erano errate e ogni squadra è stata lasciata cadere in un pozzo di inchiostro. Shikadai, tuttavia, è stato in grado di usare la sua ombra per impedire a lui e ai suoi compagni di squadra di caderci sopra, passando il primo round. Nel secondo round, il genin ha dovuto catturare la bandiera di una squadra nemica. Mentre Chocho andava a recuperarne uno, Shikadai e Inojin custodivano la rispettiva bandiera. Cattura con successo una bandiera, assicurando la vittoria alla sua squadra. Durante il terzo round, tuttavia, Chocho viene sconfitto da Shinki.

Chocho contro Shinki.

Successivamente, Chocho ha guardato felicemente la finale insieme ai suoi amici, che è stata una battaglia a tre tra Sarada, Boruto e Shinki. Lei e i suoi compagni di squadra hanno applaudito per Boruto quando ha sconfitto Shinki per vincere il torneo, ma sono rimasti molto sconvolti quando hanno appreso che barare ha usato uno strumento ninja avanzato, il Kote, che è stato ritenuto bandito dagli esami Chunin e quindi è stato squalificato. Quando Momoshiki e Kinshiki Otsutsuki apparvero e iniziarono a devastare l'arena, Chocho usò le sue tecniche di espansione per aiutare a evacuare i civili.

Saga di Chocho

Il Team 10, il Team 7 e gli attori vengono convocati all'ufficio del Hokage.

Nell'anime, quando Choji ha iniziato a insegnare a Chocho più tecniche avanzate del loro clan, inclusa l'abilità di controllo delle calorie al massimo, Chocho ha mostrato più interesse guardando un popolare dramma televisivo, in particolare i suoi attori principali Tomaru e Ashina. Determinata a trovare l'amore, Chocho si è impegnata a mantenere la sua Modalità Farfalla a causa del suo aspetto più snello, nonostante il fatto che il suo controllo limitato di questo stato in realtà diminuisse la forza. Quando i due attori principali del suo programma preferito hanno ricevuto una minaccia di morte se avessero continuato a filmare il loro spettacolo, il Team 10 è stato assegnato per proteggere gli attori insieme al Team 7. Chocho e il suo team sono stati assegnati a guardare Tomaru, con sua grande gioia. Chocho decise di assumere un atteggiamento premuroso ma indifferente per convincerla a piacersi, cosa che sembrava funzionare. Quando il palco è stato attaccato da un Ame-nin mascherato, le due squadre di Konoha hanno difeso il cast. Mentre inizialmente bloccavano l'aggressore, Chocho si trasferì a finirlo con la sua Tecnica dell'Espansione Parziale, lei all'ultimo minuto tornò alla sua forma snella, non volendo che Tomaru vedesse la sua forma naturalmente paffuta. Questa prestazione ridotta ha permesso all'aggressore di scappare. In seguito, uno degli attori è rimasto ferito. Tomaru ha suggerito a Chocho di prendere il posto dell'attrice per la scena, con grande gioia di Chocho, vedendo questo come la sua possibilità di amore.

Mentre la gentilezza di Tomaru verso Chocho continuava a influenzarla, alla fine le fece provare un vestito di scena per provare una scena insieme. Dopo che Mitsuki ha interrotto una scena di bacio, ha iniziato a scagliarsi contro di lui per aver rovinato il suo "momento d'amore". La sua rabbia implacabile alla fine l'ha fatta tornare al suo normale io paffuto, rovinando il vestito. Quando Tomaru è apparso di nuovo, non riconoscendo Chocho, ha rivelato di essere un ragazzo molto vanitoso e spudorato, interessato solo alla bellezza della modalità farfalla di Chocho. Ancora di più, prendeva in giro la carnosità di Chocho. Nonostante i sentimenti schiaccianti di Chocho, scelse di non rivelare la verità su chi fosse, concentrandosi invece sul portare a termine la missione.

Chocho salva Tomaru.

Successivamente, l'attaccante mascherato riesce a catturare Tomaru mentre Chocho va a prendere l'acqua per Ashina. Era rimasto un riscatto che richiedeva 20 milioni di ryo e che Ashina fosse l'unica a consegnarlo. Mentre gli amici di Chōchō continuavano a dirle di smetterla di concentrarsi su come appare mentre il suo uso continuato della Modalità Farfalla si stava indebolendo, Chocho ignorò la loro richiesta. Alla fine, Mitsuki le ha parlato attraverso il suo amore per le patatine, notando che ciò che conta non è l'aspetto esteriore, ma la qualità. Durante lo scambio, poiché Konohamaru aveva già catturato l'aggressore e si era travestito da Ame-nin, Ashina si è rivelato essere la mente dietro gli assalti poiché voleva disperatamente riaccendere la sua fama di attrice. In un ultimo cieco tentativo di mantenere la sua fama seppellendo la verità, ha tentato di far saltare in aria l'area. Mentre Konohomaru le ha impedito di usarli, le etichette esplosive sono esplose, provocando una frana. Poiché Tomaru rischiava di essere schiacciato, Chocho lasciò cadere la sua modalità farfalla e lo salvò. In seguito, stupito dall'eroica esibizione di Chocho, iniziò ad apprezzare Chocho per lei, indipendentemente da come appariva. Mentre lui si è offerto di farla rimanere come una normale per lo spettacolo, lei ha cortesemente rifiutato, volendo vivere una vita come la vera lei.

Saga della scomparsa di Mitsuki

Nell'anime, dopo l'apparente tradimento di Konoha da parte di Mitsuki, il villaggio è stato bloccato. Nonostante ciò, Boruto e Sarada decisero di uscire di nascosto per trovare Mitsuki. La squadra 10 è stata assegnata per trovare e riportare indietro i due genin. Il giorno dopo sono riusciti a intercettarli. Quando i due si rifiutarono di tornare pacificamente, crearono una distrazione e poi tentarono un'esca con i cloni ombra di Boruto. Questo è riuscito a dividere il Team Moegi tra la jonin e i suoi studenti. Sarada e Boruto furono presto intercettati dai loro amici, che attraverso la strategia di Shikadai anticiparono facilmente le tattiche di Sarada e Boruto per sottometterli rapidamente. Mentre era pronto a riprenderli, Shikadai notò il serpente. Una volta appreso che su di esso era stato lasciato un messaggio da Mitsuki, Shikadai si rese conto che la situazione aveva molte incongruenze per etichettare Mitsuki come un traditore. Volendo trovare risposte, Shikadai convinse i suoi compagni di squadra ad aiutare Boruto e Sarada.

Il Team 10, Boruto e Sarada incontro Tagorihime.

Alla fine, si sono ritrovati in un canyon nebbioso. Quando iniziarono a chiedersi senza meta, trovarono un grande palazzo, supponendo che fosse la Caverna dei Draghi. All'interno, hanno trovato con loro sorpresa un ambiente molto sfarzoso e sono stati accolti da una bellissima giovane donna. Dicendo che il Saggio Serpente Bianco li stava aspettando, la donna li invitò a un grande banchetto. Mentre gli altri cominciavano a divertirsi, la donna insisteva che, dopo aver mangiato, potessero chiedere al saggio di Mitsuki. Boruto si rese conto che la donna li stava ingannando perché non aveva mai menzionato Mitsuki per nome. La donna si è rivelata una creatura serpente e il palazzo e il cibo non erano che illusioni per mettere alla prova gli ospiti. Applaudendo la fortezza di Boruto, ha spiegato che per vedere il saggio, bisogna superare una serie di prove, se falliscono, i servi del serpente possono mangiare gli ospiti. Poiché solo Boruto desiderava parlare con il saggio, Chocho e gli altri furono separati da lui e messi fuori combattimento. Alla fine, dimostrando la sua determinazione, Boruto ha superato gli altri test.

Una volta che Chocho e gli altri si furono riuniti con Boruto, incontrarono il Saggio Serpente Bianco, sorpresi di vedere che era una donna rettiliana piccola e dall'aspetto fragile. Sebbene sorpreso dal fatto che qualcuno avrebbe rischiato di incontrarla per qualcosa di diverso dall'imparare il senjutsu, il saggio insistette che non poteva fare a meno di dare risposte oltre la padronanza del senjutsu. Boruto si rifiutò di arrendersi, implorando il saggio di riconsiderare. Cedendo alla testardaggine di Boruto, il saggio accettò di aiutare ad analizzare il serpente di Mitsuki solo se prima le avessero portato la Scala inversa del serpente gigante Garaga, che si trovava nella parte più pericolosa della grotta. Boruto e il gruppo hanno accettato.

Chocho viene tramutata in pietra.

Durante il loro viaggio attraverso la grotta, hanno trovato diverse enormi statue di serpenti di pietra prima di essere attaccati da Garaga. I genin hanno tentato di mantenere la loro posizione, ma sono stati rapidamente sopraffatti dall'enorme nemico. Mentre il serpente infuriato attaccava Sarada, un altro enorme serpente apparve per fermarlo. Dopo che il genin si è ritirato in salvo, l'altro serpente è apparso di nuovo, rivelandosi come Aoda, l'invocazione personale di Sasuke. Quando Aoda ha reso note le sue intenzioni pacifiche, il gruppo ha spiegato il loro obiettivo di acquisire la Scaglia inversa di Garaga su richiesta dell' Eremita Serpebianca per ottenere il suo aiuto nella ricerca di Mitsuki. Aoda era riluttante perché la natura selvaggia di Garaga faceva sì che tutti gli altri abitanti della caverna dei draghi stessero alla larga da lui, ma comunque acconsentì ad aiutare Sarada. Seguendo il piano di Shikadai, furono inizialmente in grado di bloccare Garaga attraverso la Tecnica del gigantismo di Chocho e la costrizione di Aoda, finché il nemico infuriato non usò il suo sputo per pietrificare Chocho.

Mentre gli amici di Chocho continuavano la loro ricerca per la Scala Inversa, Boruto convinse il serpente gigante a stipulare un contratto di evocazione con lui sulla base del fatto che se Boruto non fosse riuscito a far tornare Mitsuki, Garaga avrebbe potuto mangiarlo. Garaga ha riportato Chocho alla normalità. Dopo aver presentato la scala inversa, ancora attaccata a Garaga, al eremita serpebianca, il saggio ha rivelato i pensieri segreti all'interno del serpente di Mitsuki, rivelando che Mitsuki ha finto di uccidere una guardia per salvargli la vita. Non è ancora chiaro il motivo per cui Mitsuki si unì agli aggressori, ma sapendo dove fosse andato si diresse verso la Terra della Terra.

Quando il gruppo iniziò ad avvicinarsi al confine della Terra della Terra, Shikadai fece tornare Inojin e Chocho al villaggio per riferire le loro scoperte. Lungo la strada, i due hanno trovato un gruppo di jonin paralizzati sul campo. Hanno deciso di indagare. In seguito, Inojin e Chocho tornarono indietro per aiutare i loro amici. Sono arrivati ​​in tempo mentre lottavano contro Kokuyo. Il trio Ino-Shika-Cho ha deciso di tenere a bada l'uomo artificiale mentre Boruto e Sarada andavano avanti. Nonostante le loro formazioni di squadra perfette, il nemico è stato in grado di respingerli tutti. Alla fine, il trio è stato costretto a ritirarsi. Il trio poco dopo ha raggiunto i loro amici, dove hanno appreso del tradimento di Mitsuki dopo aver attaccato Boruto e lasciato con i nemici.

Chocho e il suo team vanno alla ricerca di Mitsuki.

Dopo che Boruto si è svegliato, il gruppo ha discusso se tornare a Konoha con le loro scoperte o spingersi avanti per scoprire la verità su questi nuovi nemici che rappresentavano una minaccia per i tempi pacifici. Alla fine, fu deciso di avventurarsi nel villaggio della roccia e recuperare Mitsuki. Boruto ha suggerito di andare a cercare l'aiuto di Onoki. All'arrivo fuori dal villaggio, fu deciso che Inojin rimanesse fuori con gli Akuta per non attirare l'attenzione. All'interno, furono presto individuati da Akatsuchi. Ha deciso di aiutare il genin in quanto potrebbe essere collegato all'improvvisa scomparsa di Kurotsuchi. Si confrontano con Onoki, che una volta appreso del loro obiettivo di trovare Mitsuki, diventano oscuri e li respingono. Il gruppo è stato quindi circondato da un gruppo di Akuta, controllato da Ku, il leader della cospirazione a villaggio della roccia, nonché il figlio di Onoki e che lavorava a fianco dello Tsuchikage in pensione, con grande orrore di tutti.

Quando Onoki iniziò a spiegare la natura dei suoi piani e il suo genuino desiderio di proteggere le persone, rendendosi conto che con il suo segreto allo scoperto, avrebbe dovuto accelerare i suoi piani prima che gli altri Grandi Paesi Shinobi lo sapessero. Mentre Onoki diceva a suo figlio di portare via gentilmente i prigionieri, Boruto e gli altri scelsero di resistere, e una lotta assicurata. Mentre la battaglia si intensificava, un'enorme colonna fu rovesciata verso Onoki. Fu salvato per un pelo da Boruto, che poi si ritirò mentre trasportava l'uomo anziano. Mentre Shikadai veniva catturato dagli Akuta, Chocho e gli altri si dispersero per scappare. Poco dopo si riunì alla caverna con Inojin e Sarada, sorpresa di apprendere che Boruto non era ancora tornato. Hanno deciso di aspettare e vedere come sono andate le cose.

Chocho, Sarada e Boruto contro Kako.

Decidendo di aspettare abbastanza a lungo, il gruppo ha deciso di cercare i propri amici. Hanno invece trovato un Akatsuchi ferito. Poi hanno notato un'esplosione. Rendendosi conto che potevano essere i loro amici, Inojin fu scelto per riportare Akatsuchi nella grotta mentre Sarada e Chocho andarono a indagare. le due kunoichi hanno trovato Boruto che combatteva contro Kako, la cui immensa abilità fisica e l' arte della polvere erano travolgenti Boruto. Chocho e Sarada hanno aiutato nella battaglia, cercando disperatamente di evitare il suo rilascio di polvere. Alla fine, Sarada ha trovato un limite di tempo negli attacchi dei nemici e lo ha usato per contrattaccare. Kako ha spinto il suo corpo oltre il limite per continuare ad attaccare, che alla fine ha sovraccaricato il suo corpo ed è morto. Onoki, che stava guardando, è rimasto scioccato nel vedere come il soldato artificiale abbia attaccato in modo così sconsiderato e contro i suoi precedenti ordini di non ferire il genin. Boruto ha insistito sul fatto che, nonostante la convinzione dell'anziano, le Fabrications avevano davvero il libero arbitrio. Inojin arrivò e sottomise Boruto, poiché era sotto il genjutsu di Kirara. Poi è apparsa con l'Akuta e ha circondato il ninja della foglia.

I genin furono riportati al villaggio con Akatsuchi. Una volta arrivati, hanno appreso che tutto il villaggio della roccia era stata rilevata da Ku come misura aggiuntiva per impedire al mondo esterno di apprendere i loro piani. Quando contorceva il secondo in comando, espresse il suo desiderio di trapiantare cuori umani nelle fabbricazioni in quanto li avrebbe sostenuti. Onoki tuttavia ha rifiutato sulla base del fatto che andava contro lo scopo del suo obiettivo di salvare vite umane. Decidendo che Onoki era troppo sentimentale per vedere il quadro più ampio, Ku usurpò il Terzo Tsuchikage. Prima che Ku potesse portare avanti il suo piano, apparve Shikadai, usando un diversivo per aiutare i suoi amici a fuggire.

Chocho sconfigge Kokuyo.

Ben presto furono intercettati da Kokuyo. Chocho e i suoi compagni di squadra decisero di affrontare il nemico mentre Boruto e Sarada andavano avanti. L'avanzata abilità fisica di Kokuyo si è rapidamente adattata agli schemi di attacco precedentemente mostrati di Ino-Shika-Cho e li ha costretti a tornare indietro. Usando un piano di Shikadai, sono stati in grado di condurre Kokuyo in una trappola. Mentre stava quasi lavorando, il nemico si è dimostrato troppo forte e si è trasferito per finire Inojin. Invece, Inojin fu salvato dagli sforzi del piccolo Akuta con cui aveva stretto amicizia e chiamato Akkun. Gli sforzi della creatura permisero a Chocho di sferrare il colpo finale per finire il nemico, ma non prima che Akkun fosse abbattuto.

Alla fine, le Fabrications furono sconfitte, grazie al sacrificio personale del Terzo Tsuchikage. Pur volendo restare per il funerale, Naruto rimandò Chocho e i suoi amici a Konoha, dove Chocho temeva lo scontro con Moegi.

Saga del primo amore di Konohamaru

Nell'anime, Chocho si è unito a Sarada e Boruto nel vedere un film romantico, che Boruto ha scambiato per essere un film d'azione. In seguito, Chocho Sarada rimase sconcertato dall'ignoranza innamorata di Boruto. Più tardi, dopo che Konohamaru iniziò a sviluppare sentimenti per la nobildonna Remon Yoimura, lei e Sarada ne fecero notare la verità a Boruto.

Saga della scorta del Eneacoda

Nell'anime, avendo un po 'di tempo libero con Sarada, hanno deciso di fare un tour gastronomico insieme.

Saga del indietro nel tempo

Nell'anime, decidendo di sbarazzarsi di vecchi vestiti che non usavano più, Choji e Chocho decisero di venderli al mercato delle pulci. Con loro sgomento, nessuno era interessato (ignaro del fatto che tutti i loro vestiti erano di grandi dimensioni). Più tardi, Boruto e Sarada sono venuti, sperando di trovare il libro Tattiche paradisiache di Jiraiya nella speranza di capire la sua influenza su Naruto. Preoccupato per bambini così piccoli che leggono un libro così per adulti, Choji ha semplicemente detto che i libri erano romanzi rosa, il che ha invogliato Chocho a unirsi ai suoi amici nella loro ricerca. Choji tuttavia li ha fermati, dicendo che erano troppo giovani per leggere i libri.

Successivamente, Chocho si è unito agli altri genin nel testare nuove apparecchiature di sorveglianza progettate per seguire la loro posizione. Durante il test sul campo, Urashiki Otsutsuki è stato avvistato nell'area, Chocho si è unito a molti altri ninja della foglia nel perseguirlo. Tuttavia, questa si è rivelata essere una divisione da parte dell'alieno, che ha piazzato un genjutsu su di loro per lasciarlo entrare di nascosto nel villaggio.

Qualche tempo dopo, dopo che Urashiki è stata finalmente sconfitta, il trasferimento di Sumire dal suo team genin al team ninja scienziati è arrivato. Chocho si è unita ai suoi amici in una festa di addio per l'ex rappresentante di classe. Hanno anche incontrato il sostituto di Sumire per il Team 15, Tsubaki Kurogane, uno studente di samurai del Paese del Ferro.

A seguito di una missione in cui Inojin non è riuscito ad avere la fiducia necessaria per usare la sua tecnica di cambio corpo mentale, Chocho notò il suo comportamento dolce e si offrì di aiutarlo nel suo addestramento per padroneggiare la tecnica. Inojin inizialmente fallì nel tentativo di eseguire la tecnica su di lei, ma con l'aiuto di Chocho, riuscì finalmente a usarla sui suoi genitori. Come ringraziamento, Inojin ha offerto a Chocho un pasto, solo per eseguire la tecnica su di lei dopo l'incoraggiamento dei loro amici.

Saga dei Banditi Mujina

Quando Shikadai ei suoi amici maschi iniziarono a spendere i guadagni della missione per collezionare carte, Chocho e Sarada trovarono ridicolo come i ragazzi avrebbero sprecato i loro soldi.

Shikamaru Shinden

Chocho guarda una trasmissione in diretta del discorso di Naruto al Vertice continentale con Inojin e Shikadai. Condivide con loro ciò che le aveva detto suo padre: che Shikamaru aveva accompagnato Naruto al Summit e che senza Shikamaru il Summit sarebbe finito con la guerra. Proprio come aveva predetto Choji, la guerra è davvero scongiurata. Pochi giorni dopo, Chocho e il suo team hanno il compito di scortare il daimyo del Paese dei Fiori da Konoha al suo paese.

Saga dell'attuazione di Kara

Nell'anime, Chocho è stato assegnato con la sua squadra per unirsi al Team Shinki per cercare il burattino rimasto di Urashiki nel Paese del Vento. Sulla strada per la missione, su insistenza di Chocho, la squadra ha deciso di fermarsi per mangiare un po ', dove si sono imbattuti in Deepa, che li ha ignorati casualmente. Una volta entrati nel ristorante, sono rimasti inorriditi nel vedere che tutti i presenti erano stati massacrati, chiedendosi se Deepa fosse il responsabile. Dopo aver segnalato i loro ritrovamenti al villaggio della sabbia, la squadra di Chocho si incontra con la squadra di Shinki.

Sebbene Shikadai fosse il ninja di grado più alto del gruppo come chunin, decisero di lasciare che Shinki aprisse la strada perché conosceva meglio l'area. Dopo aver scoperto il burattino, sono stati incontrati da Deepa, che ha chiesto di ricevere il burattino. Quando si rifiutarono, li colpì con una raffica di cubi di carbonio che nemmeno il muro di sabbia di ferro di Shinki riuscì a bloccare completamente. Shikadai ha sviluppato una strategia per trattenere Deepa abbastanza a lungo da permettere a Shinki di colpire. Mentre apparentemente funzionava, il Black Iron Fist di Shinki era completamente inefficace contro il corpo super resistente di Deepa, che li sconfisse rapidamente. Shinki ha usato l'ultima delle sue forze per distruggere il burattino piuttosto che lasciarlo a Deepa, e li ha lasciati vivere.

Dopo essere tornati al villaggio e aver riferito l'accaduto, Chocho e Inojin furono convinti da Shikadai ad aiutare Boruto nel suo addestramento per sconfiggere il corpo durevole di Deepa. Shikadai decise che la chiave era concentrare il potere del Rasengan di Boruto su un punto chiave. Nonostante le lunghe ore di impegno, hanno avuto poco successo. Alla fine, Chocho ha deciso di chiamarlo un giorno perché stava diventando affamato.

Saga Post-Kawaki

Più tardi, dopo la vittoria di Boruto e della sua squadra su Deepa, Chocho e i suoi amici scoprirono che Denki stava organizzando un esperimento per migliorare le comunicazioni radio. Chocho e gli altri decisero di aiutarlo con il lavoro. Alla fine ha funzionato, ma non è riuscito a mantenere la stabilità. Denki tuttavia è rimasto determinato a migliorare la tecnologia. Chocho si unì a tutti nel tifare.

Saga di Ao

Nell'anime, Chocho ha partecipato al servizio funebre per i caduti della quarta guerra mondiale ninja.

Più tardi nella sala di addestramento, Chocho ha visto Boruto combattere il Settimo Hokage insieme ad altri genin.

Saga di Kawaki

Quando il Team 7 tornò da una missione con Kawaki, fu deciso che l'Hokage avrebbe vegliato su di lui. Quando Kawaki ha iniziato a riscaldarsi con Boruto e i suoi amici, Chocho ha sviluppato una cotta per Kawaki. Ha continuato a guardare da lontano mentre l'Hokage iniziava a insegnargli il ninjutsu, svenendo per la rapidità con cui padroneggiava le basi della manipolazione dei chakra.

Successivamente, dopo che il villaggio è stato infiltrato e attaccato da Jigen, usando il Kama di Kawaki come portale per entrare, il villaggio è stato messo in massima allerta. Mentre il trio Ino-Shika-Cho si stava allenando, furono avvicinati al capo scienziato di Kara, Amado. Trovandolo ombroso, il genin ha tentato di trattenerlo. Amado ha usato la sua tecnologia per respingere facilmente la tecnica di Shikadai e lo ha messo fuori combattimento con una droga. Ha fissato una bomba su Shikadai, che doveva esplodere entro 48 ore. Sai e altri ninja di Konoha apparvero dopo essere stati allertati da Inojin. Amado ha chiesto di parlare con Shikamaru, a cui è stata data comunicazione tramite la tecnica di trasmissione mente corpo. Amado dichiarò fermamente di voler disertare a Konoha, offrendo tutte le sue informazioni su Kara e le sue risorse, le loro dieci code e persino sull' ,Otsutsuki. Decidendo di ascoltarlo, Naruto ordinò che l'uomo fosse portato dentro per essere interrogato.

In seguito alla sconfitta di Isshiki Otsutsuki, Boruto fu messo fuori servizio a tempo indeterminato per essere monitorato per il suo Kama. Chocho e le sue amiche decisero di parlarne, poiché erano tutti preoccupati per il futuro di Boruto.

Abilità Ninja

Ninjutsu

Chocho è un praticante dell' Arte del Fulmine, in grado di eseguire la tecnica dell' Arte del Fulmine: Pugno di tuono (雷 遁 ・ 迅雷 拳, Raiton: Jinraiken). Nell'anime, è in grado di eseguire efficacemente Cooperation Ninjutsu e Fuinjutsu, in grado di usarli entrambi per limitare i movimenti di una persona ed espandere la potenza di questo insieme ad altri utenti.

Tecnica del clan Akimichi

La modalità farfalla di Chocho.

Come membro del clan Akimichi, Chocho è in grado di convertire le sue calorie in chakra da utilizzare per varie tecniche nascoste di espansione del corpo. Prima di diplomarsi all'Accademia, era già in grado di utilizzare la tecnica dell'espansione parziale. Nell'anime, usando i suoi pugni allargati per sferrare potenti pugni a terra, può colpire il suo avversario con i detriti da usare come attacco a distanza. Al momento dei suoi esami Chunin, Chocho aveva imparato le tecniche più avanzate del suo clan, come la tecnica dell'espansione. Anche se il suo potere fisico è diminuito, è in grado di usare la modalità farfalla per lunghi periodi di tempo senza usare affatto le tre pillole colorate del clan. In origine, questo potere ridotto proveniva dal fatto che Chocho inconsciamente non consumava tutte le sue calorie, mantenendo la sua trasformazione incompleta. Tuttavia, dopo aver appreso come la tecnica è alimentata dalla spinta, ha imparato a perfezionarla, aumentando adeguatamente la sua potenza in questo stato.

Curiosità

  • Il suo settei di prima di diventare un genin la colloca esattamente a 150 cm di altezza, mentre il suo successivo settei di dopo essere diventato un genin mostra che è cresciuta leggermente fino a 150,5 cm di altezza.
  • I suoi attributi sono: 70 in intelligenza, 110 in negoziazione, 120 in destrezza, 150 in forza, 80 in percezione e 145 in chakra.

Riferimenti

  1. Zai no Sho, pag. 35
Advertisement