FANDOM


Kara
Kara organizzazione
(殻, Kara)
Debutto
Manga Boruto: Naruto Next Generations #15
Informazioni
Leader Jigen
Membri Koji Kashin
Amado
Kawaki
Delta
Boro
Code

Kara (殻, Kara) è una misteriosa organizzazione attiva durante la nuova era dei ninja. Comunicano tra di loro tramite le Arti Illusorie. I membri di questa organizzazione possiedono tatuato sul volto dei numeri romani. L'organizzazione è interessata a determinati Juinjutsu, sigilli simili a quelli di Boruto Uzumaki e di Kawaki, inoltre anche il loro capo Jigen sembrerebbe possederne uno. L'organizzazione è divisa in membri Interni (内陣, Innā) e membri Esterni (外陣, Autō). I primi sembrerebbero essere quelli con maggiore influenza all'interno dell'organizzazione, mentre i secondi sembrerebbero essere dei sottoposti.

Membri

Interni

  • Delta è una ragazza dai lunghi capelli ricci. Sul volto possiede tatuato il numero romano "Ⅰ".
  • Koji Kashin è un uomo dai lunghi capelli bianchi. Indossa una maschera che gli copre la parte superiore del viso. Sotto la sua maschera, sul volto possiede tatuato il numero romano "Ⅱ".
  • Boro è un uomo alto e di costituzione robusta. Sul suo volto possiede tatuato il numero romano "Ⅲ".
  • Jigen è il capo dell'organizzazione. Sul suo volto possiede tatuato il numero romano "Ⅳ".
  • Un uomo anziano, con una gamba di legno. Sul suo volto possiede tatuato il numero romano "Ⅴ".
  • Code è un uomo di corporatura media che sembrerebbe indossare gli abiti degli abitanti del Villaggio della Nebbia. Sul suo volto possiede tatuato il numero romano "Ⅵ".
  • Kawaki è un giovane ragazzo. Sul volto possiede tatuato il numero romano "Ⅸ". Non è presente all'ultima riunione del gruppo.
  • Amado è il membro responsabile di un determinato contenitore. Aiuta Jiren a trasferire il Karma nei bambini.

Esterni

  • Ao ha controllato per diverso tempo con le sue arti illusorie Katasuke Tono per aver informazioni.
  • Garo è un uomo che lavora per Delta.

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.