FANDOM


Kitsuchi
Kitsuchi1
(黄ツチ, Kitsuchi)
Debutto
Manga Naruto #515
Anime Naruto: Shippuden #256
Doppiatori
Seiyu Masafumi Kimura
Informazioni
Compleanno 22 Marzo
Sesso Maschio
Età 44 anni
Stato Attivo
Altezza 217 cm
Peso 120,5 kg
Fedeltà Iwagakure Symbol Villaggio della Roccia
Clan Kamizuru Symbol Kamizuru
Carriera Ninja
Registro Ninja IW-06112
Famiglia
Famiglia Kurotsuchi (figlia)
Onoki (padre)
Ishikawa (bisnonno)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Earth
Tecniche
Arte della Terra: Eruzione
Arte della Terra: Tecnica della Morsa Terrestre
Arte della Terra: Movimento del Nucleo Terrestre
Arte della Terra: Tecnica del Litopugno
Arte della Terra: Tecnica del Mattone

Kitsuchi è un ninja del Villaggio della Roccia e il padre di Kurotsuchi. È il figlio del Terzo Tsuchikage.[1]

Aspetto

Kitsuchi è uno shinobi alto e muscoloso, ha i capelli neri sempre legati a coda di cavallo, con un naso a forma di bulbo e porta la barba. Indossa l'uniforme standard degli shinobi di Iwagakure con la solita manica destra più corta di quella sinistra e sulla sua mano destra è avvolta da bende. Inoltre lo abbiamo visto solo con il coprifronte dell'Alleanza degli Shinobi.

Parte II

Saga della Quarta Guerra Mondiale Ninja

Allo scoppio del conflitto, viene nominato comandante della Seconda Divisione delle Forze Armate dell' Alleanza degli Shinobi, chiamata anche Divisione degli Attacchi a corto raggio. Questa Divisione scovò e riuscì a eliminare, con l'aiuto delle Divisioni Sensitiva e d' Intelligence, alcuni componenti dell'Armata degli Zetsu bianchi che si stavano muovendo sottoterra. Dopodiché si unisce alle Divisioni Uno, Quattro e Cinque con l'intento di chiudere a tenaglia l'esercito di Alba come stabilito dal piano di Shikaku Nara. Attualmente lui e la sua divisione sta ancora combattendo nella zona della Prima Divisione.

Curiosità

  • Secondo la versione Italiana del databook Jin no Sho, in Kitsuchi scorre il sangue di Onoki, da questo si deduce che sia suo figlio.

Riferimenti

  1. Jin no Sho, pag 87
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.