FANDOM


La ricerca di Tsunade (綱手探索, Tsunade Tansaku) è una saga della prima parte della serie. Questa saga vede la prima apparizione dell'Organizzazione Alba e il tentativo di Orochimaru e Jiraiya di reclutare Tsunade. Si sviluppa dal volume 16 al volume 19[1], in particolare dal capitolo 139 al capitolo 171 del manga e dall'episodio 81 all'episodio 100 dell'anime Naruto. È preceduta dalla saga "Assalto al Villaggio della Foglia". Nel manga è seguita dalla saga "Missione di Recupero di Sasuke", mentre nell'anime è seguita dalla saga "Missione di Scorta nel Paese del Tè".

Trama

Il ritorno di Itachi

Dopo aver fallito l'assalto al Villaggio della Foglia, i ninja del Villaggio della Sabbia cercano il Quarto Kazekage, scomparso. Dopo aver trovato il suo corpo e i corpi dei suoi assistenti nel deserto vicino, le persone del Villaggio della Sabbia capiscono che Orochimaru, l'uomo che aveva proposto in origine l'Assalto al Villaggio della Foglia, aveva ucciso e impersonato il Kazekage per dare l'impressione che supportasse l'invasione. Questa rivelazione, insieme alle enormi perdite di ninja della Sabbia per mano dei ninja della Foglia, forza il Villaggio della Sabbia ad una resa incondizionata, che Konoha accetta.

Anche il Villaggio della Foglia, nonostante sia riuscito a respingere gli invasori, è stato colpito molto duramente dall'invasione, avendo perso molti uomini e il Terzo Hokage. A causa del fatto che il villaggio è senza un leader, gli anziani chiedono a Jiraiya, uno degli ex studenti del Terzo Hokage, di diventare il Quinto Hokage. Jiraiya declina l'offerta, dicendo che un altro degli ex studenti del Terzo Hokage sarebbe stato perfetto per quel compito: Tsunade. A causa del fatto che non si sa dove sia Tsunade, Jiraiya si offre di andare a cercarla con la clausola che avrebbe portato Naruto con lui. Gli anziani del villaggio accettano e, grazie alla promessa di Jiraiya di insegnargli una nuova tecnica, anche Naruto, quindi i due partono alla ricerca di Tsunade.

Asuma e Kurenai fermano Itachi e Kisame

Asuma e Kurenai affrontano Itachi e Kisame

Nel frattempo, due estranei sono entrati nel villaggio e hanno catturato l'attenzione di Asuma e Kurenai. Dopo essersi sentiti chiedere il perché della loro presenza nel Villaggio della Foglia, i due rivelano di essere Kisame Hoshigaki, un Ninja Traditore del Villaggio della Nebbia, e Itachi Uchiha, l'uomo che da solo aveva assassinato tutto il Clan Uchiha. Poiché i due sono due criminali ricercati, Asuma e Kurenai cercano di fermarli combattendo, ma senza riuscirci. Quando i due Jonin stanno per essere sconfitti, arriva Kakashi a salvarli, grazie al suo Sharingan che rende la battaglia contro di essi più semplice.

Nonostante i vantaggi che lo Sharingan dà a Kakashi, l'utilizzo dello Sharingan di Itachi è molto più avanzato e Kakashi è solo capace di bloccare i suoi attacchi a stento. Capendo che Itachi sta utilizzando solo una parte delle proprie abilità, Kakashi ordina ad Asuma e Kurenai di chiudere gli occhi per evitare di cadere vittime delle tecniche di Itachi. Poiché anche Kakashi possiede lo Sharingan, crede di poter resistere alle tecniche di Itachi, ma si sbaglia, cadendo preda dello Tsukuyomi di Itachi. Con la poca forza che gli è rimasta, Kakashi chiede ai due per quale motivo sono al Villaggio della Foglia e Itachi risponde che stanno cercando l'eredità del Quarto Hokage: Naruto Uzumaki.

Tifone della Foglia

Gai combatte contro Kisame

Ricordando quello che Jiraiya gli aveva detto in precedenza, Kakashi capisce le ragioni dell'Organizzazione Alba, il gruppo di cui fanno parte i due: vogliono il potere della Volpe a Nove Code sigillata in Naruto. Poiché Kakashi conosce i loro obiettivi, Itachi ordina a Kisame di uccidere Kakashi, Asuma e Kurenai, ma prima che Kisame possa ucciderli arriva Gai e lo respinge. Kakashi sviene, esausto dal precedente attacco, e Itachi, riconoscendo Gai come una minaccia e capendo che stanno arrivando dei rinforzi, decide di andarsene con Kisame, volendo evitare di far cominciare una guerra. Portando Kakashi a riposare, Gai, Asuma e Kurenai decidono che sarebbe meglio che Sasuke, il fratello di Itachi, non sappia del ritorno del fratello. Quando Sasuke arriva e scopre chi ha mandato Kakashi nello stato in cui si trova, la verità riguardo il ritorno di Itachi e della sua ricerca di Naruto viene fuori per sbaglio. Sasuke, avendo il desiderio da sempre di uccidere il fratello che aveva distrutto la famiglia, esce di corsa alla ricerca di Naruto.
Naruto episodio 83

Itachi trova Naruto

Nel frattempo, Jiraiya e Naruto arrivano ad un hotel di una cittadina vicina. Jiraiya, essendo un pervertito nell'anima, nota una donna molto attraente che sta mostrando interesse in lui e manda Naruto in camera, così lui sarebbe potuto andare a conoscere la ragazza. Mentre Naruto siede sul letto maledicendo Jiraiya, qualcuno bussa alla porta e pensando che sia Jiraiya, rigettato dalla donna, Naruto apre la porta, trovandosi di fronte a Itachi e Kisame. Perplesso dallo Sharingan di Itachi e dal fatto che i due sapessero della Volpe a Nove Code sigillata in lui, Naruto lascia la stanza per capire cosa sta succedendo. Mentre Kisame prepara la sua spada per tagliare le gambe a Naruto per renderlo più facile da catturare, Sasuke arriva giurando di uccidere Itachi.

Riunione tra fratelli

Sasuke e Itachi si scontrano

Sasuke contro Itachi

Per mantenere la promessa fatta, Sasuke prepara il suo Mille Falchi e corre verso Itachi, ma, prima che possa colpirlo, Itachi gli afferra e rompe un braccio, spedendo l'attacco contro il muro. Per aiutare Sasuke, Naruto attinge dal Chakra della Volpe a Nove Code, pronto ad evocare con la Tecnica del Richiamo un rospo per aiutarlo nel combattimento. La spada di Kisame, però, inizia ad assorbire il Chakra di Naruto, impedendogli di utilizzare qualsiasi attacco. Mentre Kisame si prepara a tagliare una gamba a Naruto, un rospo appare e blocca l'attacco, mentre Jiraiya compare alle spalle di Naruto.

Rimproverando Itachi e Kisame per non aver fatto ricerche adeguate su di lui, Jiraiya spiega che è meglio lui a trovare le donne di quanto loro lo siano a trovare lui, con Naruto che afferma che quella è solo una stupida scusa per giustificare la sua perversione. Capendo che Itachi aveva utilizzato un'Arte Illusoria per farlo allontanare, Jiraiya capisce che i due sono sulle tracce di Naruto. Mentre Jiraiya proclama che li ucciderà, Sasuke si rialza dicendo che è lui che deve uccidere Itachi, ma non avendo nessun interesse nei litigi tra fratelli, Itachi dà un calcio a Sasuke e lo colpisce fino a impossibilitarlo al combattimento, procedendo poi utilizzando lo Tsukuyomi per mostrargli la morte dei suoi genitori. Mentre Naruto cerca di aiutare Sasuke e Kisame cerca di fermare Naruto, Jiraiya utilizza la Tecnica della Prigionia della Bocca di Rospo, trasformando l'area circostante nello stomaco di un rospo, impedendo a chiunque di muoversi. Sapendo che non hanno possibilità di vittoria, Itachi e Kisame fuggono, ma non prima che Jiraiya abbia cercato di digerirli con la propria tecnica. Stupito dalla loro fuga, Jiraiya scopre che per sconfiggere la sua tecnica indistruttibile è stata utilizzata una fiamma nera.

Con la fuga di Itachi e Kisame, Naruto controlla la condizione di Sasuke, la cui mente è stata distrutta dal fratello. In quel momento arriva Gai e colpisce Jiraiya con un calcio al volto, avendolo scambiato per un nemico. Dopo essersi scusato, Gai informa Jiraiya che Kakashi è nello stesso stato di Sasuke e che non si riesce a fare nulla per aiutarlo a guarire. Mentre Gai porta Sasuke al Villaggio della Foglia per farlo riposare, Jiraiya capisce che solo Tsunade può aiutare Kakashi e Sasuke, rafforzando la sua voglia di trovarla.

Alla ricerca di Tsunade

Naruto episodio 87

Naruto comincia il suo allenamento per imparare il Rasengan

Poiché l'Organizzazione Alba da quel momento in poi sarà alle calcagna di Naruto, Jiraiya decide di iniziare ad insegnare a Naruto la tecnica che in teoria dovrebbe essere più forte del Mille Falchi di Sasuke: il Rasengan, la tecnica per la quale il Quarto Hokage aveva impiegato tre anni a padroneggiarla. Mentre la coppia di ninja procede man mano in tutti i villaggi alla ricerca di Tsunade, Naruto rapidamente procede nell'imparare i vari step per utilizzare il Rasengan, scoprendo scorciatoie per farlo più rapidamente. Non appena Naruto raggiunge l'ultimo step Jiraiya scopre dove si trova Tsunade e i due si mettono in cammino per incontrarla.

Nel frattempo, Orochimaru sta soffrendo a causa del combattimento con il Terzo Hokage, con le braccia inutilizzabili e che gli procurano un costante dolore. Sapendo che le Arti Mediche del suo assistente, Kabuto, non possono nulla per le sue ferite, Orochimaru arriva alla conclusione che l'unica persona che può curare le sue braccia è Tsunade e sapendo dove si trova in quel momento, lui e Kabuto si mettono in viaggio per incontrarla.

Altrove Tsunade, un avida e sfortunata scommettitrice, vince in un gioco d'azzardo e capisce che qualcosa di brutto sta per accadere, cercando di lasciare il villaggio non appena le è possibile. La sua assistente, Shizune, le chiede se prima di andarsene possono andare al monumento locale e Tsunade acconsente riluttante. Mentre Shizune ammira un antico castello e Tsunade le ripete costantemente di sbrigarsi, il castello collassa e dalle macerie emergono Orochimaru e Kabuto sulla testa di un enorme serpente. Non felice di rincontrare il suo vecchio compagno di squadra, Tsunade si rifiuta di curare le braccia di Orochimaru, capendo la sua malattia solo guardandolo. Kabuto afferma che solo lei può curarlo e Tsunade gli chiede come ha fatto a ridursi in questo modo, capendo che è andava ben oltre a qualsiasi malattia. Con nonchalance, Orochimaru spiega che non è stato niente più della sua trascuratezza mentre stava uccidendo il Terzo Hokage, scioccando Tsunade e Shizune.

Notando le espressioni sui volti delle due, Orochimaru afferma che tutti muoiono e ricorda a Tsunade dei suoi due cari deceduti. Questa osservazione fa infuriare Shizune che cerca di colpire Orochimaru, sebbene Kabuto blocchi il suo attacco. Dopo aver tranquillizzato Shizune e aver rimproverato con noncuranza Orochimaru per ciò che aveva detto, Tsunade colpisce con un pugno il muro vicino a lei, riducendolo in frantumi, e giura di ucciderlo se avesse ripetuto nuovamente ciò che aveva detto. Dopo aver ripetuto la sua risposta negativa alla richiesta di curare le braccia di Orochimaru, Tsunade si prepara a combattere nell'eventualità che non se ne vada. Appena prima che lei attacchi, Orochimaru si offre di resuscitare il fratello deceduto di Tsunade e il suo fidanzato nel caso in cui lei lo avesse aiutato, fermandola. Considerando l'offerta, Tsunade chiede a Orochimaru cosa avrà intenzione di fare dopo che lei gli avrà curato le braccia e lui risponde che distruggerà il Villaggio della Foglia.

Jiraiya e Naruto arrivano nella città e si dirigono nell'ultimo luogo in cui era stata vista la donna. Quando sentono la voce che un serpente gigante ha distrutto il castello, Jiraiya capisce che si tratta di Orochimaru e si dirige di corsa al castello. Shizune, nel frattempo, è infuriata dalla proposta di Orochimaru di distruggere il Villaggio della Foglia e cerca di persuadere Tsunade ad aiutarla ad uccidere Orochimaru, indebolito dalla sua ferita. Sebbene Tsunade si rifiuti di aiutarla, Orochimaru fa scorrere un po' del suo sangue per essere sicuro che mantenga la parola, conoscendo la sua paura del sangue. Con Tsunade immobilizzata alla vista del sangue, Orochimaru le concede una settimana per considerare la propria offerta e scompare insieme a Kabuto.

Quando Jiraiya e Naruto arrivano al castello, Shizune e Tsunade se ne sono già andate. Decidendo di interrompere le ricerche per quel giorno, Jiraiya porta Naruto in un bar per cena, dove incredibilmente incontrano Tsunade e Shizune che stavano cenando. Mentre Naruto cena, Jiraiya chiede a Tsunade che cosa voleva Orochimaru da lei e lei risponde che non voleva nulla, cambiando rapidamente argomento e virando su ciò che Jiraiya vuole da lei. Quando Jiraiya le dice che il Villaggio della Foglia vuole che lei sia il Quinto Hokage, a Naruto va di traverso il cibo dalla sorpresa e Tsunade e Shizune capiscono che Orochimaru ha davvero ucciso il Terzo Hokage. Tsunade declina l'offerta dicendo che solo un pazzo sarebbe voluto diventare Hokage e continua ridicolizzando gli Hokage passati. Le sue parole fanno infuriare Naruto che cerca di colpirla, nonostante Jiraiya lo tiri indietro. Impressionata dalla voglia di Naruto di sfidarla, Tsunade gli offre la possibilità di combattere, provocandolo dicendogli che lei userà solamente un dito.

Dopo essere usciti dal locale, Naruto carica verso Tsunade con un Kunai in mano, ma la donna riesce a toglierglielo di mano, usarlo per rimuovere il suo Coprifronte e spedire Naruto indietro mantenendo la promessa di utilizzare un solo dito. Tsunade, credendo che Naruto fosse svenuto dopo il suo attacco, chiede per quale motivo gli Hokage sono un argomento così delicato per lui, a cui lui risponde che diventare Hokage è il suo sogno. Sentendo queste parole, Tsunade associa Naruto a suo fratello e al suo fidanzato, entrambi dei quali volevano diventare Hokage e assomigliavano a Naruto. Mentre Tsunade è in un momento di riflessione, Naruto sfrutta l'occasione cercando di colpirla con il suo Rasengan, non ancora padroneggiato.

Riconoscendo quella tecnica e conoscendo i danni che provoca, Tsunade colpisce il terreno con un dito, creando una grande crepa in cui cade il ragazzo, bloccando il Rasengan. Notando che la versione di Naruto è notevolmente più debole di quanto sia solitamente quella tecnica, Tsunade propone una scommessa a Naruto: se riesce a padroneggiare il Rasengan in una settimana lei gli darà la collana di suo nonno, il Primo Hokage, affermando che con quello si possono comprare tre montagne; nel caso lui non riesca, lei prenderà tutti i soldi che lui ha nel portafoglio. Naruto accetta l'offerta e torna all'hotel con Shizune mentre Tsunade e Jiraiya parlano e bevono al bar.

Durante la loro discussione, Jiraiya rivela che è al corrente del fatto che Tsunade abbia una sorta di accordo con Orochimaru, sebbene non sappia di cosa si tratti, e continua dicendo che se Tsunade aiuterà Orochimaru in quello che lui le ha chiesto, lui sarà costretto ad ucciderla poiché sarebbe un Ninja Traditore del Villaggio della Foglia. Tsunade gli chiede perché si fosse portato Naruto con lui e lui le risponde che Naruto è incredibilmente simile al fratello morto di Tsunade, Nawaki. Nel frattempo all'hotel Shizune racconta a Naruto la storia della collana di Tsunade e di come lei la avesse regalata sia a suo fratello sia al suo fidanzato, Dan Kato, con la speranza che li potesse aiutare a raggiungere i loro obiettivi di diventare Hokage. Poco dopo aver ricevuto la collana, entrambi vennero uccisi, lasciando a Tsunade la paura del sangue e la convinzione che la collana fosse maledetta. Dopo aver ascoltato la storia, Naruto se ne va per continuare il proprio allenamento, determinato a provare a tutti che quando vincerà la collana, diventerà veramente Hokage.

Naruto si allena per tutta la settimana e ogni giorno i fori che fa negli alberi con il Rasengan si ingrandiscono, facendogli capire che man mano la sua tecnica stava guadagnando potenza. Per tutto il tempo, Tsunade lo guarda da lontano, ripensando ai suoi cari morti e contemplando l'offerta fattale da Orochimaru. Il giorno della decisione, Naruto non torna all'hotel al solito orario e Shizune va a controllare cosa gli sia successo: trova un albero rotto a metà e Naruto riverso a terra privo di sensi, quindi lo riporta all'hotel a riposare. Nel frattempo Tsunade e Jiraiya si rincontrano al bar per parlare dei progressi di Naruto e mentre il ninja non sta guardando Tsunade gli mette della polvere nel bicchiere, facendolo svenire. Tsunade torna all'hotel per controllare se Naruto ha perfezionato la sua tecnica, ma lo trova addormentando, facendole crede che la sua scommessa fosse patetica. Shizune, nel frattempo, implora Tsunade di non accettare l'accordo di Orochimaru, preferendo farsi uccidere piuttosto di lasciarla andare. Tsunade colpisce Shizune facendole perdere i sensi e si dirige ad incontrare Orochimaru.

La decisione

Mentre Orochimaru e Kabuto si dirigono al luogo deciso per l'incontro, Orochimaru commenta che sarebbe più semplice convincere Tsunade a curare le sue braccia se non ci fosse Shizune in giro e Kabuto si offre di ucciderla. Nel frattempo, Naruto sveglia Shizune, trovandola svenuta sul pavimento. Capendo cos'è accaduto, la donna si affretta verso la finestra per andare alla ricerca di Tsunade, ma Jiraiya, indebolito, la ferma prima che possa andarsene. Maledicendo Tsunade per aver messo della droga nel suo bicchiere, Jiraiya spiega che sotto gli effetti di quella droga fa fatica a muoversi e non riesce a controllare bene il chakra. Kabuto osserva la conversazione stando nascosto e, sapendo di non poter avere la meglio su Shizune, Jiraiya e Naruto contemporaneamente, se ne va per andare a riportare ciò che ha scoperto ad Orochimaru. Jiraiya nota che Kabuto se ne sta andando e chiede quale accordo Tsunade ha fatto con Orochimaru. Mentre si dirigono al luogo dell'incontro, Shizune spiega l'offerta fatta alla sua compagna e Jiraiya realizza che c'è la possibilità che lui debba uccidere Tsunade sul serio.

Tsunade e Orochimaru, nel frattempo, si incontrano nel luogo della loro ultima conversazione e Tsunade accetta di guarire le braccia dell'ex compagno di squadra se promette di lasciar stare il Villaggio della Foglia. Orochimaru accetta e Tsunade gli si avvicina, pronta ad iniziare con le sue Arti Mediche. Prima che possa toccare Orochimaru, compare Kabuto e lancia un kunai tra i due, forzandoli ad allontanarsi. Orochimaru, capendo perché Kabuto lo aveva fatto, chiede a Tsunade perché lo stava tradendo dopo tutti i momenti passati insieme. Kabuto afferma che poiché anch'egli è un Ninja Medico aveva notato il sottile intento di uccidere Orochimaru con la tecniche che Tsunade stava per utilizzare.

Orochimaru si lamenta della decisione di Tsunade, dicendo che sarebbe veramente stato alla larga dal Villaggio della Foglia. Tsunade dice che sta mentendo, dicendogli che gli avrebbe creduto se ciò avesse voluto dire rivedere i suoi cari deceduti un'altra volta, ma grazie a Naruto, i sogni di Nawaki e Dan si sono riavvicinati a lei e quindi non può chiudere un occhio sul vero obiettivo di Orochimaru: distruggere quel sogno. Detto ciò, Tsunade cerca di attaccare Orochimaru, lui riesce ad evitarlo e lei con un pugno crea un cratere dove si trovava. Mentre Orochimaru si prepara a combattere con Tsunade, commenta dicendo che non si erano mai scontrati prima ma Kabuto osserva che anche questa volta, a causa delle sue braccia, avrebbe combattuto lui contro di lei e non Orochimaru. Kabuto informa Orochimaru della presenza di Jiraiya e i due portano Tsunade fuori dalla città per evitare di combattere vicino a dove si trova il terzo Ninja Leggendario.

Dopo essersi diretti in un largo prato, Kabuto e Tsunade iniziano il loro combattimento. Kabuto non è molto forte nelle Arti Marziali, la specialità di Tsunade, quindi utilizza la Tecnica del Palmo Mistico per rafforzare i suoi attacchi. Nonostante inizialmente Tsunade riesca ad evitare tutti i colpi di Kabuto, a causa della sua età si stanca in fretta e Kabuto riesce a colpirla trovandola indifesa. A causa della natura della Tecnica del Palmo Mistico, Kabuto riesce a tranciare alcuni dei muscoli al solo contatto, impedendole di muoversi. Sfruttando il vantaggio, Kabuto la colpisce sul petto, danneggiando alcuni muscoli respiratori e rendendole difficile la respirazione.

Pensando che sia abbastanza, Kabuto inizia a compiacersi per il proprio successo, ma Tsunade usa la sua arroganza a suo vantaggio, colpendolo al collo e forzandolo a terra. Mentre cerca di rialzarsi, Kabuto nota che gli attacchi di Tsunade interrompono gli impulsi elettrici del suo sistema nervoso, facendogli tremare i muscoli. Con Kabuto che non riesce a muoversi, Tsunade cura le proprie ferite e mentre lo fa Kabuto inizia a capire come contrastare i suoi attacchi, capendo quali conseguenze derivano da quali azioni. Dopo aver riguadagnato all'80% la mobilità del corpo, Kabuto si rialza, sorprendendo Tsunade a causa della sua velocità di adattamento, e cerca di attaccare la donna, ma compaiono Jiraiya, Naruto e Shizune che interrompono il suo attacco.

Tsunade non è felice dell'arrivo del gruppo di ninja e spinge Jiraiya a terra per correre verso Kabuto, ma prima che possa attaccarlo, il ninja si ferisce il polso, schizzando Tsunade con il suo sangue e paralizzandola per la paura. Con Tsunade incapace di combattere, Kabuto la colpisce spedendola lontano, ma Shizune riesce a recuperarla e inizia a prendersi cura delle sue ferite. Nel frattempo Naruto cerca di capire come mai Kabuto, una persona di cui era diventato amico durante gli Esami di selezione dei chunin e un ninja della Foglia, sta combattendo contro Tsunade e sta indossando un coprifronte del Villaggio del Suono. Per aiutare Naruto, Kabuto spiega che era un spia di Orochimaru che era entrata a far parte dell'esame di selezione per raccogliere informazioni su Sasuke, dicendo che ha molto più talento di Naruto.

Infuriato per il tradimento di Kabuto, Naruto utilizza la Tecnica della Moltiplicazione Superiore del Corpo per attaccare Kabuto dal lato della sua mano ferita, ma quando i cloni gli si avvicinano, Kabuto utilizza il sangue del suo polso per accecarli, sconfiggendoli tutti facilmente. Shizune, sfruttando la disattenzione di Kabuto, gli lancia un senbon avvelenato, ma il ninja riesce a bloccarlo, facendogli coprire il suo coprifronte. Ritornando al fianco di Orochimaru, Kabuto ingoia una pillola per far smettere di sanguinare il suo polso e, mentre lo fa, Jiraiya assegna i compiti alla sua squadra: lui combatterà contro Orochimaru, Shizune contro Kabuto e Naruto proteggerà Tsunade fino al suo pieno recupero.

Detto ciò, Jiraiya e Kabuto (con l'aiuto di Orochimaru), utilizzano la Tecnica del Richiamo: Kabuto riesce ad evocare due serpenti giganti mentre Jiraiya, ancora indebolito per essere stato drogato, riesce ad evocare solo Gamakichi. Mentre Orochimaru ridicolizza Jiraiya per non essere riuscito ad evocare qualcosa di grande, la sua attenzione viene attirata da Naruto, che fa un personale tentativo di evocazione. Non appena Orochimaru inizia a pensare che avrebbe dovuto uccidere Naruto la prima volta che si sono incontrati a causa del formidabile potere della Volpe a Nove Code, Naruto evoca Gamatatsu, facendo svanire tutte le preoccupazioni del nemico.

Orochimaru e Kabuto corrono verso i rispettivi avversari, ognuno a cavallo di uno dei due serpenti. Jiraiya utilizza l'Arte della Terra: Palude Infernale su Orochimaru, ma a causa del suo indebolimento riesce solamente a sommergere il serpente in una piccola palude poco profonda. Non potendo più utilizzare il serpente, Orochimaru corre verso Jiraiya, allungando il proprio collo per poter mordere quello avversario. In risposta, Jiraiya si crea uno scudo estendendo i propri capelli intorno al corpo e trasformandoli in spine, creando uno stallo nel combattimento.

Shizune, nel frattempo, combatte contro Kabuto, ma il nemico riesce ad evitare tutti i suoi attacchi e riesce a scavare un tunnel sotto di lei, colpendole le caviglie, danneggiandole i muscoli e facendola collassare a terra. Allo stesso tempo, Naruto sta combattendo con il serpente di Kabuto e riesce a fuggire dalla sua bocca, ma il serpente gli cade su una gamba, bloccandolo a terra. Mentre Tsunade riprende i sensi nota Shizune e Naruto a terra, sconfitti. Ricordando le morti di Nawaki e Dan, cerca di difendersi da Kabuto che si sta dirigendo verso di lei, ma non riesce, venendo colpita varie volte. Quando il nemico le sta per sferrare il colpo finale, Naruto appare di fronte a Kabuto, bloccando il suo pugno con il coprifronte.

Battaglia tra Ninja Leggendari

Naruto contro Kabuto

Naruto usa il Rasengan contro Kabuto

Sorpreso dall'intervento improvviso di Naruto, Kabuto rimane scioccato per un momento. Sfruttando questa situazione a suo vantaggio, Naruto cerca di usare il Rasengan su Kabuto, ma a causa della bassa velocità dell'attacco del ragazzo Kabuto riesce ad evitare l'attacco. Mentre Naruto cade a terra a causa dello sbilanciamento, Kabuto lo deride dicendo che è senza talento e che il suo sogno di diventare Hokage è irrealizzabile per uno come lui. Mentre il ninja dice queste cose, Tsunade immagina queste parole dette nei confronti di Nawaki e Dan e si ricorda delle parole simili che lei aveva rivolto a Naruto nei giorni precedenti. Mentre Naruto controbatte, ricorda a Tsunade della loro scommessa e che deve darle la sua collana, procedendo poi a creare dei cloni con la Tecnica della Moltiplicazione Superiore del Corpo.

Mentre Kabuto corre verso Naruto con un kunai in pugno, Tsunade implora Naruto di fuggire per riuscire ad avverare i suoi sogni, ma Naruto sta semplicemente in piedi ad aspettare. Naruto permette a Kabuto di attaccarlo, ma blocca il kunai con una mano e mentre trattiene l'avversario inizia a creare con l'altra mano e con l'aiuto di un clone un Rasengan. Una volta completato, colpisce Kabuto nello stomaco con la sfera di chakra, quest'ultimo impossibilitato a schivarlo. Con il solo tempo di colpire l'addome di Naruto, Kabuto viene scagliato all'indietro dall'attacco, cadendo contro una roccia. Mentre la polvere si posa sul terreno, Kabuto emerge con una grossa ferita nella pancia, che inizia però a curarsi immediatamente grazie al chakra che aveva accumulato nell'addome appena prima dell'attacco. Nonostante il danno esteriore sia quasi completamente curato, Kabuto collassa a causa dei danni interni provocati dall'attacco di Naruto, avendo le riserve di chakra troppo scarne per curarsi completamente.

L'ultimo tentativo di Kabuto nel cercare di sconfiggere Naruto è però efficace e Naruto collassa. Mentre Tsunade si affretta al suo fianco per capire cosa sia successo, scopre che Kabuto aveva danneggiato i muscoli cardiaci del ragazzo, provocandogli un battito irregolare. Tsunade cerca disperatamente di salvarlo, non solo per non far morire Naruto ma anche per non far scomparire i sogni di Nawaki e Dan. Mentre lei cerca di curarlo, la Volpe a Nove Code all'interno del ragazzo nota che la forza vitale della sua Forza Portante sta svanendo e contribuisce con il suo chakra per cercare di salvarlo (e di salvare così anche sé stessa). Mentre Tsunade cerca disperatamente di salvarlo, Naruto afferra la sua collana affermando che è sua. Dopo che Naruto scivola in un sonno profondo, Tsunade gli mette la collana al collo, sperando che almeno un altro dei suoi portatori diverrà prima o poi Hokage.

Orochimaru, avendo assistito alla forza di Naruto, si preoccupa di cosa può succedere se il ragazzo cade nelle mani dell'Organizzazione Alba e decide di uccidere il ragazzo finché è debole. Dopo aver scagliato Jiraiya a terra, Orochimaru salta verso Naruto con la Spada Kusanagi che gli esce dalla bocca. Tsunade, capendo chi è il vero obiettivo di Orochimaru, si corica su Naruto per fargli da scudo umano, permettendo alla spada di conficcarsi nel proprio cuore. Mentre Orochimaru dice a Tsunade che non aveva intenzione di uccidere lei, la donna replica che non lascerà che accada niente a Naruto.

Dopo aver tolto la spada dal corpo di Tsunade, spaventata a morte dal sangue, le chiede come mai avesse salvato il ragazzo e lei gli risponde che sta proteggendo il Villaggio della Foglia proteggendo Naruto, il futuro Hokage. Mentre Orochimaru deride i detentori di quella carica per il loro desiderio di salvare il Villaggio della Foglia sacrificando le loro vite, Tsunade afferma che anche lei la sacrificherà, se necessario, per lo stesso motivo. Seccato dal fatto che la donna possa sprecare la propria vita in tal modo, Orochimaru la taglia ad altezza del petto, facendola cadere a terra. Credendo che Tsunade fosse ormai finita, Orochimaru si prepara a sferrare il colpo finale a Naruto, ma viene bloccato un'altra volta dalla donna. Dopo essere caduta a terra dalla fatica, i tremori del corpo di Tsunade si fermano e lei supera finalmente la sua paura del sangue. Mentre si rialza, Tsunade scaglia all'indietro Orochimaru spiegando che la sua volontà di salvare Naruto è, da quel momento in poi, provocata dal suo essere Quinto Hokage.

Sfida tra Ninja Leggendari

I Tre Ninja Leggendari si affrontano

Come prima cosa, Tsunade attiva il sigillo che ha sulla fronte per rigenerare completamente le ferite inflittole da Orochimaru. Capendo che è tornata in piena forma, Orochimaru torna da Kabuto per farsi aiutare. All'unisono, Orochimaru, Tsunade e Jiraiya utilizzano la Tecnica del Richiamo, evocando rispettivamente Manda, Katsuyu e Gamabunta. Mentre Gamabunta esprime eccitazione per la possibilità di uccidere Manda, il serpente rimprovera Orochimaru per non avere nessun sacrificio umano pronto per lui. Jiraiya e Tsunade ripudiano Orochimaru come compagno e i tre Ninja Leggendari iniziano la battaglia.

Katsuyu inizia la battaglia sputando dell'acido verso Manda, che evita velocemente l'attacco. Utilizzando la vulnerabilità di Katsuyu tra gli attacchi a suo vantaggio, Manda si avvolge intorno alla lumaca e si prepara a morderla. Prima che ci riesca, Gamabunta mette la spada tra le zanne di Manda, salvando Katsuyu. Avendo ancora la lumaca tra le sue spire, Manda aumenta la stretta per cercare di soffocarla, ma lei si divide in moltissime lumache più piccole per sfuggire all'attacco. Mentre Katsuyu si rigenera, Manda scaglia Gamabunta all'indietro, permettendogli però colpirlo, con l'aiuto di Jiraiya, con una fiammata enorme. Quando il fumo scema, la pelle morta di Manda è tutto ciò che rimane, con il vero serpente rifugiato nel terreno sotto il rospo.

Nonostante Gamabunta riesca ad afferrare la coda di Manda, il serpente riesce ad andare alle spalle del rospo e si prepara a morderlo. Prima che riesca, Tsunade compare con la spada di Gamabunta in pugno e infilza la bocca di Manda per bloccarlo. Orochimaru, sperando di far diventare la battaglia uno contro uno, allunga la sua lingua per cercare di rompere il collo a Tsunade, ma lei reagisce afferrandola e utilizzandola a suo vantaggio, strattonando Orochimaru verso di lei. Tsunade colpisce Orochimaru alla mascella con un pugno e lo lascia cadere a terra. Manda, disgustato dal fatto che Orochimaru abbia perso, dice che se potesse aprire la bocca lo mangerebbe e scompare dicendo che lo farà la volta successiva in cui si incontreranno. Mentre Manda se ne va, Orochimaru ritira la lingua e si rimette al fianco di Kabuto, dicendo che è rimasto solo un modo per recuperare l'uso delle braccia, mentre il volto del corpo che ha rubato si sta sgretolando. Con la promessa di distruggere il Villaggio della Foglia, Orochimaru sparisce con Kabuto.

Dopo essere ritornati in città e aver riposato, Naruto, Jiraiya, Tsunade e Shizune pranzano nello stesso bar dove si erano incontrati una settimana prima. Dopo aver scoperto che Tsunade aveva accettato il ruolo da Quinto Hokage, Naruto inizia a dire che la trova inadeguata per la posizione, elencando tutti i motivi per cui il Terzo Hokage era meglio di lei. Infuriata dalle parole del ragazzo, Tsunade dice a Naruto di uscire dal bar così possono confrontarsi in una battaglia e dice nuovamente che le basterà utilizzare solo un dito. Mentre Naruto corre verso di lei, Tsunade si toglie il coprifronte e si prepara a sconfiggerlo con un dito. Impaurito, Naruto chiude gli occhi e, per sua sorpresa, Tsunade gli bacia la fronte al posto di colpirlo, dicendogli che diventerà un brav'uomo. Il gruppo parte e si dirige verso il Villaggio della Foglia

Il nuovo Hokage

Quinto Hokage

Tsunade nel ruolo di Quinto Hokage

Dopo il loro ritorno, Naruto sente che il Villaggio della Foglia ha ricominciato a svolgere le missioni regolarmente. Iruka spiega a Naruto (ovviamente davanti ad una ciotola di ramen) che non devono mostrare agli altri villaggi la loro debolezza al momento, dovendo quindi compiere tante missioni quante fatte prima dell'attacco di Orochimaru, anche se il numero di uomini è stato dimezzato.

Tsunade, conosciuta come un valido Ninja Medico, cura Kakashi e Sasuke dalle ferite e dalle rotture mentali guadagnate durante la battaglia contro Itachi. Tsunade visita Rock Lee, ferito molto gravemente da Gaara durante le fasi preliminari della terza fase degli esami di selezione dei Chunin, dopo l'insistenza di molte persone, e gli dice che dovrebbe arrendersi. Ci sono dei frammenti d'osso nella sua spina dorsale e l'unica operazione che si può fare (e che solo lei può tentare) ha un 50% di possibilità di curarlo o ucciderlo.

Nell'anime Konohamaru, il nipote del Terzo Hokage, si secca per la presenza di un nuovo Hokage, per lo più donna, e sfoga la propria rabbia attaccando i propri amici (compreso Naruto) e chiudendosi nell'ufficio di Tsunade. Mentre ciò accade, viene data a Tsunade una mole di lavoro da fare in quanto Hokage e, sebbene riluttante inizialmente, si appassiona curiosamente al caso di Rock Lee. Gli amici di Konohamaru, Moegi e Udon, insieme a Naruto, cercano un modo di far uscire Konohamaru, che aveva preparato un sacco di trappole sulla via per l'ufficio dell'Hokage. Tsunade, che stava cercando un libro nel suo studio, distrugge tutti gli ostacoli con la sua pura forza. Naruto e Konohamaru stanno camminando per strada e sentono Shizune parlare a Tsunade che afferma che è suo compito in quanto Quinto Hokage aiutare Rock Lee. Ciò convince Konohamaru che Tsunade sia un buon successore per suo nonno.

Pochi minuti prima che la donna venga presentata come nuova Hokage del villaggio, Shizune vede un libro aperto sulla scrivania di Tsunade. È pieno di equazioni matematiche e di disegni di corpi. "50%" è stato barrato e da esso parte una freccia che si dirige in un cerchio in cui c'è scritto "58%". Shizune non può fare altro che sorridere.

Capitoli

# Titolo Italiano Titolo Kanji Titolo Romaji
139 "Il suo nome!" その者の名は・・・!! Sono mono no na wa...!!
140 "L'intrusione!" 接近・・・!! Sekkin...!!
141 "Itachi Uchiha!" うちはイタチ!! Uchiha Itachi!!
142 "Kakashi vs. Itachi" カカシVSイタチ Kakashi VS Itachi
143 "L'eredità del quarto hokage!" 四代目の遺産!! Yondaime no isan!!
144 "L'inseguitore!" 追跡者 Tsuisekisha
145 "La memoria della disperazione" 絶望の記憶 Zetsubō no kioku
146 "Insieme nell'odio!" 憎悪とともに・・・!! Zōo to tomo ni...!!
147 "Il mio combattimento!" オレの戦い!! Ore no tatakai!!
148 "Il potere di Itachi!" イタチの能力!! Itachi no chikara!!
149 "La leggendaria..." 伝説の・・・!! Densetsu no...!!
150 "L'inizio dell'allenamento?!" 修行開始・・・!? Shūgyō kaishi...!?
151 "L'indizio!" きっかけ・・・!! Kikkake...!!
152 "La seconda fase" 第二段階 Daini dankai
153 "I ricercatori!" 捜索者たち!! Sōsakusha-tachi
154 "L'arrivo!" 到達・・・!! Dōtatsu...!!
155 "La terza fase" 第三段階 Daisan dankai
156 "La trattativa" 取り引き Torihiki
157 "Qual è la risposta?!" 答えは・・・!? Kotae wa...!?
158 "Non ti perdonerò mai!" 許さねぇ・・・!! Yurusane...!!
159 "La scommessa!" 賭け・・・!! Kake...!!
160 "La collana della morte!" 死の首飾り・・・!! Shi no kubikazari...!!
161 "La decisione di Tsunade!" 綱手の決意!! Tsunade no ketsui
162 "Il sentimento perpetuo" 抗えぬ心・・・!! Aragaenu kokoro...!!
163 "Qualcosa di eterno!" 朽ちぬもの・・・!! Kuchinumono...!!
164 "I ninja specialisti della medicina!" 医療忍者!! Iryō ninja!!
165 "L'assalto di Naruto!" ナルト、突撃っ!! Naruto, totsugeki!!
166 "Il talento di un ninja!" 忍の才能・・・!! Shinobi no sainō...!!
167 "Come da promessa!" 約束通り・・・!! Yakusoku dōri...!!
168 "Ancora un'ultima volta!" もう一度だけ Mō ichido dake
169 "Rischiare la vita!" 命を懸ける・・・!! Inochi o kakeru...!!
170 "L'attacco e la difesa del trio!" 三竦みの攻防!! Sansukumi no kōbō!!
171 "L'erede!" 受け継ぐ者 Uketsugumono

Episodi

# Titolo Episodio Data Giapponese Data Italiana
81 "Il ritorno nella nebbia" 28 aprile 2004 2 gennaio 2007
82 "Sharingan contro Sharingan" 5 maggio 2004 3 gennaio 2007
83 "Jiraiya e Naruto" 12 maggio 2004 4 gennaio 2007
84 "La furia di Sasuke" 19 maggio 2004 5 gennaio 2007
85 "Questione tra fratelli" 26 maggio 2004 8 gennaio 2007
86 "Più forte" 2 giugno 2004 9 gennaio 2007
87 "Sempre più difficile" 9 giugno 2004 10 gennaio 2007
88 "Il coprifronte della Foglia" 16 giugno 2004 11 gennaio 2007
89 "La terza fase" 23 giugno 2004 12 gennaio 2007
90 "Rabbia esplosiva" 7 luglio 2004 15 gennaio 2007
91 "Il ciondolo di Tsunade" 14 luglio 2004 16 gennaio 2007
92 "Il grande giorno" 21 luglio 2004 17 gennaio 2007
93 "La rottura delle trattative" 28 luglio 2004 18 gennaio 2007
94 "Rasengan" 4 agosto 2004 19 gennaio 2007
95 "Quinto Hokage a qualsiasi costo" 11 agosto 2004 22 gennaio 2007
96 "Scontro leggendario" 11 agosto 2004 23 gennaio 2007
97 "La strategia di Naruto" 18 agosto 2004 24 gennaio 2007
98 "Il futuro di Rock Lee" 25 agosto 2004 25 gennaio 2007
99 "Il futuro della Foglia" 1° settembre 2004 26 gennaio 2007
100 "Un maestro per la vita" 8 settembre 2004 29 gennaio 2007

Riferimenti

  1. Retsu no Sho, pag. 71
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+