FANDOM


Maki
Maki
(マキ, Maki)
Debutto
Manga Naruto #30
Anime Naruto: Shippuden #12
Informazioni
Sesso Gender Female Femmina
Età 28
Fedeltà Sunagakure Symbol Villaggio della Sabbia
Allied Shinobi Forces Symbol Alleanza degli Shinobi
Gruppo Terza Divisione
Squadra Sigilli
Carriera Ninja
Rango Jonin
Tecniche
Tecnica del Tessuto
Tecnica della Paralisi Tessile
Cupola protettiva del tessuto
Armi
Panno rilegato
Tag di tenuta

Maki (マキ, Maki) è una kunoichi del Villaggio della Sabbia oltre che un membro della Terza Divisione allo scoppio della Quarta Guerra Mondiale Ninja.

Aspetto

Maki ha gli occhi blu brillante (grigio nell'anime) e i capelli scuri lunghi fino alle spalle. La sua caratteristica più notevole sono i segni rossi sul suo viso (viola in anime). Indossa l'abbigliamento standard di un ninja del Villaggio della Sabbia incluso il turbante. Porta anche un enorme rotolo di stoffa da utilizzare nelle sue tecniche con lei. Da bambina aveva i capelli molto più corti e indossava una camicia gialla con una maglietta rossa sotto che mostrava l'ombelico, una gonna nera, calze a rete e sandali a coscia. Durante la quarta guerra mondiale dello Shinobi, sfoggia un Coprifronte dell' Esercito Alleato Ninja.

Personalità

Maki è un kunoichi calmo e equilibrato. È anche molto determinata e guidata durante il suo allenamento, in cui voleva che Pakura la addestrasse, nonostante quest'ultimo uscisse da una missione e poi voleva ritentare un attacco dopo aver fallito nel catturare il suo sensei. Inoltre tiene in braccio il suo padrone con altissimi saluti mentre ha deciso di fermarla durante la quarta guerra mondiale dello Shinobi piuttosto che vederla infangare l'eredità che lei aveva lasciato dietro di sé. Maki nutrì un profondo rancore nei confronti del Villaggio della Nebbia per la morte di suo padre, ma dalla formazione delle forze alleate dello Shinobi, questa mentalità era cambiata e lei ha anche notato che questa guerra introdurrà più che probabile una nuova era per le relazioni tra i villaggi.

Storia

Pakura and Maki

Maki da piccola mentre si allena insieme a Pakura.

Maki era la studente di Pakura e si allenava regolarmente con lei. Durante una di queste sessioni di addestramento in cui i due spararono, Pakura notò che Maki stava migliorando notevolmente e che avrebbe dovuto mantenere la sua determinazione per vendicarsi dei ninja della nebbia per aver ucciso suo padre in quanto l'avrebbe resa più forte. Quando Pakura fu uccisa in battaglia, Maki ne fu profondamente colpito e anche mentre il villaggio complottava per vendicarsi dei ninja del Villaggio della Roccia per averla uccisa, pianse la perdita del suo sensei nella tomba.

Seconda Parte

Missione del Recupero del Kazekage

Team Temari

Il Team Temari si prepara a partire insieme al Team Kakashi.

Maki è uno degli shinobi della Sabbia che sono stati selezionati per aiutare il Team Kakashi e Chiyo nella loro missione di salvare il Kazekage, dopo che il Team Kakashi era già partito. Lei e altri shinobi del villaggio si diressero verso il Paese del Fiume, ma fu ordinato di pattugliare i confini, in caso di un attacco nemico durante il assenza del Kazekage. Chiyo ha invece accompagnato il Team Kakashi.

Quarta Grande Guerra Mondiale Ninja

Kakashi s strategy initiated

La strategia di Kakashi, iniziata.

Maki è incorporata come parte principale del piano di Kakashi Hatake per fermare gli shinobi reincarnati che iniziano con Zabuza per sollevare la nebbia che avvolge il campo di battaglia. A causa dell'interferenza di Haku, Zabuza riuscì a ferire Kakashi, riguardo a Maki, anche se Kakashi la fece rimanere in allarme per il suo segnale. Dopo che Ensui paralizza Haku e Zabuza attraverso l'ombra di Kakashi, Kakashi dà a Maki il segnale. Quindi usa la sua tecnica di rilegatura in stoffa per immobilizzare completamente Zabuza e Haku mentre si rigenerano. Come ulteriore precauzione, posiziona i sigilli sopra i corpi rilegati, per impedire che vengano richiamati di nuovo.

Nell'anime, all'alba del secondo giorno di guerra, Maki incontrò Pakura e apprese tutta la storia della morte del suo mentore. Sebbene i tentativi di ragionare con lei falliscano, i progressi di Maki convincono Pakura a trattenere Gari abbastanza a lungo da permettere al gruppo di scappare prima che Kabuto Yakushi rimuova la sua coscienza. Mentre il gruppo si ritira con successo nella foresta, Maki va da sola a pregare. Più tardi, fu tra i molti shinobi che combattevano contro Fuguki, Pakura, Gari e Mangetsu Hozuki.

Continuando a combattere il suo mentore, Maki e i suoi alleati testimoniano l'ascensione dell'anima di Pakura. Prima della sua ascensione verso l'aldilà, Pakura dice a Maki di non morire invano.

Abilità

Hiding in Cloth

Maki brandisce la sua stoffa in battaglia.

Maki è un'élite kunoichi della sabbia. Ha la capacità di manipolare il tessuto usando la sua Tecnica della Paralisi Tessile, che può utilizzare per immobilizzare completamente un avversario. Per assicurarsi che i suoi avversari non se ne vadano, lei può aggiungere dei sigilli sulla stoffa che impediranno loro di essere evocati da altri, a patto che i sigilli rimangano intatti.

Maki ha mostrato altri modi per usare il suo vestito, usandolo come mezzo per nascondere la sua fuga. Se il tessuto viene umidificato, può anche essere usato sia offensivamente che difensivamente contro gli attacchi dell'Arte della Vampa. Ha anche dimostrato di poter usare il tessuto per difendere se stessa e gli alleati, avvolgendolo attorno all'area. Da bambina ha dimostrato di avere un talento per gli attacchi di diversione, usando una pergamena che prima evocava una cortina fumogena e poi pochi secondi dopo una rete appesantita per catturare il bersaglio.

Curiosità

  • "Maki" (巻) significa "un rotolo di stoffa".
  • Il nome di Maki è anche scritto come Aki (ア キ, Aki).
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.