Reto
250px
(烈斗, Reto)
Primo Kazekage (初代風影, Shodai Kazekage)
Debutto
Manga Naruto #648
Anime Naruto: Shippuden #369
Doppiatori
Seiyu Shinobu Matsumoto
Informazioni
Compleanno 27 Giugno
Sesso Gender Male.svg Maschio
Età 58 anni
Stato Deceduto
Altezza 195.8 cm
Peso 81.8 kg
Sangue A
Occupazione Kazekage
Fedeltà Sunagakure Symbol.svg Villaggio della Sabbia
Carriera Ninja
Rango Kage
Tecniche
Tecnica del Richiamo

Reto(烈斗,Reto) fu il Primo Kazekage, è stato il fondatore del Villaggio della Sabbia. Di lui si sa solamente che indossava una maschera simile a quella di Kakashi Hatake, con la sola differenza che non copre l' occhio. Ha partecipato al primo meeting tra i 5 Kage.

.

Aspetto

File:First Kazekage.png

Il Primo Kazekage.

Reto aveva una testa di capelli castani e appuntiti che usava di solito attaccati alla schiena con il resto dei capelli appiattiti. Per quanto riguarda gli abiti, indossava un abito scuro che terminava con una maschera che usava generalmente per coprirsi la bocca anche se lo abbassava ogni volta che lo riteneva necessario. Sopra questo portava una haori blu simile a un poncho con uno spesso colletto bianco. In passato al primo vertice dei Cinque Kage, è stato visto con gli occhi grigi di pietra, mentre in seguito è stato visto con gli occhi di colore nero.

Personalità

Reto era un individuo molto intraprendente, che si rifiutava di lasciare che i sentimenti personali interferissero con qualsiasi accordo che potesse firmare.

Anche Reto amava teneramente la sua nazione e la sua gente, tanto che andò al primo incontro dei cinque Kage a negoziare condizioni vantaggiose per la sua gente che dimorava nella sabbia, come una parte delle fertili terre della Terra vicina di fuoco e compensazione finanziaria. Nonostante l'altro Kage abbia obiettato che il 30% ha chiesto di essere troppo alto, si è rifiutato di arrendersi e ha persino minacciato di non firmare l'accordo qualora le sue condizioni non fossero soddisfatte.

Storia

Il primo summit dei Kage.

Durante la Prima Guerra Mondiale Shinobi, al primo incontro di tutti e cinque i Kage, egli, accompagnato dal futuro Secondo Kazekage Shamon, notò ai suoi pari che non avrebbero agito semplicemente basandosi sui sentimenti, e che il loro accordo era basato sul distribuzione delle bestie dalla coda sotto il controllo di Hashirama. Più tardi nell'incontro, rivelò che il Villaggio della Sabbia possedeva già una delle bestie dalla coda e chiedeva altri compensi: una porzione della terra fertile della Terra di Fuoco e il 30% di quello che ogni nazione doveva pagare per le bestie dalla coda. Anche se alcuni hanno sostenuto che la sua richiesta era troppo alta, è rimasto incrollabile nella sua richiesta. Quando le minacce di guerra furono gettate sul tavolo e Hashirama chiese loro di cooperare, Reto apparve solenne su richiesta dell'Hokage.

Come per tutto il Kazekage che venne dopo di lui, Reto morì per una morte prematura per mano degli assassini, un destino che molte persone consideravano derivato dal lignaggio del kazekage che veniva maledetto.

Seconda Parte

Ktsutsuki Strikes di Kaguya

Deceduto da Kage convocando il Team 7 e le bestie dalla coda.

Dopo che Kaguya Otsutsuki fu suggellato da Naruto Uzumaki e Sasuke Uchiha, lui e l'altro defunto Kage furono convocati dalla Terra Pura da Hagoromo Otsutsuki per aiutare lui e l'Hokage nella convocazione del Team 7, le bestie dalla coda e Madara Uchiha dalla dimensione di Kaguya. In seguito commentò lo stato delle cose prima che le sue anime e quelle di Kage venissero rilasciate ancora una volta nella Terra Pura.

Abilità Ninja

Essendo il Primo Kazekage e il fondatore del Villaggio della Sabbia, Reto era indubbiamente uno shinobi estremamente potente. Il suo potere era tale da essere in grado di unificare tutti gli shinobi che dimoravano nel deserto sotto la sua guida.

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.