FANDOM


Rin Nohara[1][2]
Rin Nohara
(のはらリン, Nohara Rin)
Debutto
Manga Naruto #239
Anime Naruto: Shippuden #119
Film Naruto Shippuden: Eredi della Volontà del Fuoco
Videogioco Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Generations
Doppiatori
Seiyu Haruhi Terada
Italiano Giulia Franzoso
Informazioni
Compleanno 15 Novembre
Sesso Gender Female Femmina
Stato Deceduta
Altezza 143 cm
Peso 39.8 kg
Sangue A
Forza Portante Isobu
Classificazione Ninja Medico
Forza Portante
Fedeltà Konohagakure Symbol Villaggio della Foglia
Gruppo Team Minato
Carriera Ninja
Rango Chunin
Registro Ninja 010885
Promozione dall'Accademia 9 anni
Promozione a Chunin 11 anni
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon FireNature Icon WaterNature Icon Yang
Tecniche
Palmo Mistico


Rin Nohara (のはら リン, Nohara Rin) era una Chunin del Villaggio della Foglia, un Ninja Medico ed un membro del Team Minato. Fu forzatamente trasformata nella Forza Portante del Tre Code, come un elaborato piano del Villaggio della Nebbia per distruggere il suo villaggio. Rin, tuttavia, alla fine si sacrificherebbe per garantire la sicurezza delle persone che amava.

Aspetto

Rin full

Rin Nohara.

Rin era una ragazza di media altezza. Aveva i capelli lisci castani, tagliati in un bob lungo fino al mento che incorniciava il suo viso, e gli occhi castani. Hai tempi dell' Accademia Ninja, i suoi capelli erano lunghi e pendevano quasi fino alla cima delle sue spalle. Aveva anche una marcatura viola rettangolare su entrambi i lati delle guance. Indossava un top nero a maniche lunghe e una gonna grembiule viola chiaro, sotto la quale indossava pantaloncini neri. Indossava anche il Coprifronte di Konoha standard, insieme a un paio di sandali, calze rosse che si fermavano alle sue cosce e un piccolo braccialetto rosso sul polso sinistro, anche se dovrebbe essere notato in aggiunta al braccialetto visibile nell'anime, è anche visibile in alcune pagine del manga di Naruto. Durante le missioni, Rin portava con sé uno zaino anziché una custodia contenente tutto il suo equipaggiamento.

Come studentessa dell'Accademia, indossava un abito semplice costituito da una camicetta di colore chiaro con un fiocco legato al centro e un semplice haori senza maniche. Come genin, Rin indossava un vestito viola chiaro con motivi shuriken su di esso, con una cintura intorno alla vita e diverse tasche. Sotto questo, indossava un'armatura di maglia metallica e sandali lunghi fino al polpaccio.

Nell'anime, durante la sua missione con Kakashi Hatake e Gai Maito, indossava la giacca standard in fiocco Konoha sopra il suo vestito viola chiaro con motivi shuriken.

Personalità

Rin treating Obito's wound.

Rin cura la mano di Obito.

Rin era una ragazza dolce e amichevole che si occupava profondamente dei suoi compagni e del suo villaggio. Ha spesso recitato nel ruolo di pacificatore durante i molti sputi di Obito e Kakashi pur rimanendo obiettivo. Rin era anche un individuo intellettuale, testimoniato dalla sua capacità di apprendere e usare il ninjutsu medico di alto livello in così giovane età. Ha dimostrato di essere percettiva sotto stress, come si è visto quando pensava che Obito fosse morto e dopo essere stata catturata dallo shinobi Kiri, ha concluso che non avrebbe dovuto tornare a Konoha o il villaggio sarebbe stato attaccato. Rin era una persona devota come visto nella sua riluttanza ad abbandonare Obito anche quando la sua stessa vita era in grave pericolo. Aveva una volontà molto forte, anche se sotto quello che sembrava essere il più duro del genjutsu, non si sarebbe spezzata. Mentre Obito provava sentimenti romantici per lei, Rin non li condivideva, ma provava sentimenti romantici per Kakashi che furono rivelati solo poco dopo che Obito fu reso inabile durante la caverna.

Tuttavia, Rin si preoccupava molto per Obito ed era disposto ad aiutarlo sempre in quasi tutto, trattando le sue ferite o dandogli supporto morale. È stata una delle prime persone a riconoscerlo come una persona e un ninja, ed era fiduciosa che un giorno sarebbe diventato Hokage poiché sosteneva sempre il suo sogno e sperava di essere accanto a lui in caso accadesse. Fu anche profondamente rattristata quando Obito fu inabilitato durante la caverna e pianse la sua presunta morte. Rin non sembrò mai diventare deluso o arrabbiato con Obito per le sue azioni dopo la sua morte, e gli assicurò che nonostante non avesse mai adempiuto alla sua promessa, sapeva che faceva del suo meglio. Rin era anche molto dedito al suo villaggio e sacrificò volontariamente la propria vita per proteggerlo piuttosto che rischiare di giocare un ruolo importante nella sua potenziale distruzione.

Storia

Rin at the entrance ceremony.

Rin e i suoi compagni da giovani.

Rin ha trascorso la sua infanzia giocando accanto al suo migliore amico Obito Uchiha, spesso incoraggiandolo quando ha lottato. Il giorno del loro ingresso nell'Accademia, Rin era presente quando Obito arrivò dopo che la cerimonia era terminata, il che lo lasciò sgomento. Rin, tuttavia, consegnò a Obito i suoi documenti di ammissione, di cui era molto grato. Rin è stato anche il primo a congratularsi con Kakashi Hatake dopo essersi diplomato all'Accademia un anno prima del resto della sua classe: Kakashi ha ottenuto la sua protezione per la fronte dopo aver eseguito con successo la tecnica del clone. Dopo essersi diplomata all'Accademia qualche anno dopo, Rin è stata sotto la guida di Minato Namikaze, accanto a Obito e Kakashi. Nell'anime, affinché il loro test finale diventasse genin, Minato ha incaricato i suoi potenziali studenti di prendere una delle due campane da lui in combattimento reale. Mentre inizialmente, il team ha attaccato Minato in modo indipendente, essendo facilmente manovrato dal veterano ninja, Kakashi ha convinto Rin e Obito a lavorare con lui, ottenendo infine l'approvazione di Minato a diventare suoi studenti mentre superavano il vero test: mostrare il lavoro di squadra.

Quando gli studenti di Minato perdono parte agli Esami di selezione dei chunin, Rin e Kakashi erano in piedi fuori dalle porte della Foresta della Morte in attesa dell'arrivo cronicamente ritardato di Obito. Mentre erano nella foresta, furono affrontati da Gai Maito, Genma ed Ebisu. Prima che potessero attaccare come squadra, tuttavia, Rin fu scioccato nel vedere Obito muovere per attaccare, ma prima che Obito potesse fare qualcosa, fu abbattuto da Gai. In seguito ha vestito le ferite di Obito mentre Obito professava il suo orgoglio nel suo clan e il suo sogno di essere Hokage. In seguito ha guardato con anticipazione annoiata e ha esultato mentre Kakashi ha combattuto Gai durante il terzo turno degli esami con Kakashi che sconfigge Gai. Dopo che Kakashi era diventato un jonin, Rin avrebbe organizzato per lui una celebrazione molto segreta con grande sgomento di Obito a causa del fatto che Obito aveva sperato di usare il momento per presumibilmente dire a Rin che l'amava.

Kannabi Bridge

Rin, Minato e Kakashi dopo essere riusciti a distruggere il ponte Kannabi.

Durante la Terza Guerra Mondiale dei Ninja, il Team Minato fu assegnato alla distruzione del Ponte Kannabi. Durante la missione, Rin è stata rapita da Taiseki nel corso della missione e Kakko un altro dei suoi rapitori ha tentato di interrogarla usando il genjutsu per scoprire se sapeva qualcosa sugli sforzi di guerra di Konoha. La volontà di Rin, tuttavia, si è dimostrata troppo forte e non si è spezzata nemmeno sotto un Arte Illusoria. In seguito fu salvata da Kakashi e Obito. Sebbene riuscirono a salvarla, Obito fu schiacciato in una caverna causata da Kakko. Prima che Obito "morisse", tuttavia, chiese a Rin di impiantare il suo Sharingan nell'orbita dell'occhio sinistro di Kakashi per sostituire quello danneggiato di quest'ultimo. Non perdendo tempo date le circostanze molto tristi, Rin iniziò immediatamente la procedura, dopodiché lei e Kakashi furono costrette a fuggire quando arrivarono i rinforzi nemici e continuarono la caverna. Minato sarebbe poi arrivato sulla scena e avrebbe sconfitto il ninja della Roccia. Dopo che Kakashi si fu ripreso, la squadra proseguì per completare la missione e distruggere il ponte. Nell'anime, è stato dimostrato che Rin è stato inviato in missione con Kakashi e Gai. Con la loro situazione cupa, Gai si è usato come esca per condurre via lo shinobi della Roccia, e Kakashi lo ha seguito. In seguito Rin tornò con il backup di Konoha, che fece ritirare il ninja medico.

Rin and Isobu

Rin diventa la forza portante del trecoda.

Qualche tempo dopo gli eventi al ponte di Kannabi, Rin fu segretamente rapita da Madara Uchiha con il pretesto del Villaggio della Nebbia e fece sigillare Isobu in lei. Fu anche marchiata con l'etichetta della Maledizione Individuale Proibita e programmata in modo che la bestia dalla coda si scatenasse in Konoha una volta che lei e Kakashi fossero tornate al villaggio. Fu presto salvata da Kakashi. Per garantire il recupero della bestia dalla coda, vari jonin e Kiri shinobi di livello Anbu furono inviati a "inseguirli" dopo di loro. Supponendo la vera ragione per cui è stata fatta una forza portante, Rin non potendo togliersi la vita ha chiesto a Kakashi di ucciderla per proteggere il villaggio, che Kakashi ha rifiutato, affermando che aveva promesso ad Obito di proteggerla con ogni mezzo necessario.

Kakashi Kills Rin

Kakashi uccide Rin.

Rin, tuttavia, in seguito ha scelto di suicidarsi piuttosto che rischiare la sicurezza di Konoha che ha ottenuto intercettando il Chidori di Kakashi, che doveva colpire un ninja della nebbia, impalarsi e morire prima del ragazzo che amava con i due inconsapevoli della presenza di Obito. Rin ha anche usato l'ultima delle sue forze per sussurrare il nome di Kakashi prima che morisse, con la sua morte che ha lasciato il ninja nemico stordito e sia Kakashi che Obito inorriditi. Pochi secondi dopo, mentre Kakashi sveniva a causa dell'esaurimento, Obito, che aveva assistito alla scena, aveva risposto massacrando ferocemente e senza pietà tutti i ninja nemici in vista prima di tenere il corpo di Rin e giurando di ricreare un mondo in cui lui e Rin potevano alla fine ritrovarsi di nuovo insieme. Nell'aldilà, Rin passava il suo tempo a guardare Obito, proprio come lo aveva assicurato molto tempo fa, e un giorno aspettava pazientemente che Obito si unisse a lei.

Non si sa che fine abbia fatto il corpo di Rin dopo la sua morte, ma si presume che Obito la seppellisse o che fossero stati scoperti, e che il suo corpo fu riportato a Konoha e sepolto nel Cimitero di Konoha.

Seconda Parte

Resurrezione di Kaguya Otsutsuki

Obito Meets Rin

Rin e Obito si ritrovano nell'aldilà.

Dopo la morte di Obito per mano di Kaguya Otsutsuki, fu accolto nell'Aldilà da Rin, il quale dichiarò di averlo aspettato. Scusandosi per aver impiegato così tanto tempo e perdersi lungo la strada, Obito le disse che da allora erano successe molte cose, mentre allungava la mano. Pieno di sensi di colpa, Obito cercò di dirle che non aveva promesso di diventare Hokage. Tuttavia, Rin ha assicurato a Obito che andava bene perché ha fatto del suo meglio. Prendendo la mano di Obito, Rin disse al giovane Uchiha che fino ad oggi lo stava sempre sorvegliando, e gli chiese di venire con lei dall'altra parte.

Prima di partire con Rin, tuttavia, Obito le chiese di aspettare ancora un po ', volendo dare a Kakashi qualcosa per aiutarlo durante la battaglia contro Kaguya. Rin prese in giro Obito che, nonostante le meschine lotte e le discussioni dei due ragazzi, erano ancora gli amici più stretti, con suo grande divertimento per l'imbarazzo di Obito. Dichiarando che lo aspetterà, Rin lo osservò mentre Obito si teletrasportava nel mondo vivente per sostenere Kakashi, e in seguito tornò nell'aldilà con Rin dopo la sconfitta di Kaguya.

Abilità

Rin era un kunoichi competente e incredibilmente volitivo. È stata in grado di resistere alla perdita di qualsiasi informazione anche sotto il genjutsu di Kakko. Nell'anime, Rin ha mostrato almeno un'abilità di base nel taijutsu durante il suo test genin contro Minato.

Ninjutsu

Rin è stata in grado di utilizzare la trasformazione dell' Arte del Fuoco, Acqua e Rilascio Yang.

Arti Mediche

Rin Healing Kakashi

Rin cura Kakashi con il Palmo Mistico.

Come ninja medico, il compito principale di Rin nelle missioni era quello di fornire supporto ai suoi compagni di squadra. Ha mostrato grande attitudine ed è stata persino in grado di insegnare ai suoi compagni di squadra il primo soccorso di base. Nonostante la sua età, mostrò grande abilità con il ninjutsu medico in mostra quando impiantò con successo la sinistra Sharingan di Obito nella cavità oculare danneggiata di Kakashi. Sebbene la situazione fosse terribile, ha completato la procedura con velocità ed efficienza usando solo strumenti medici di base.

Curiosità

Note

  1. To no Sho, pag. 164
  2. Jin no Sho, pag. 134-135
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+