NarutoPedia
Advertisement
NarutoPedia
Scure Spaccaelmo
Scure spaccaelmo.png
(兜割, Kabutowari)
Debutto
Manga Naruto #523
Anime Naruto: Shippuden #266
Utilizzatori
Jinin Akebino
Mangetsu Hozuki
Kyoho Fuefuki

La Scure Spaccaelmo (兜割, Kabutowari) è la spada di Jinin Akebino, uno dei Sette Spadaccini della Nebbia. Essa è una spada a forma di scure collegata ad un grande martello e serve per spaccare qualsiasi difesa. Anche se la lunghezza della corda significa che ogni arma può essere utilizzata individualmente, rispettivamente per tagliare e schiacciare le ostruzioni, la loro vera forza sta nella loro capacità di essere utilizzati in combinazione con l'altro.

Quando si affronta una difesa particolarmente difficile o apparentemente impenetrabile, chi la impugna può prima attaccare colpendo con l'ascia prima di sbattere il martello verso il basso sulla sua parte posteriore smussata, utilizzando così la lama come un cuneo per guidare direttamente attraverso l'ostacolo offensivo e nel bersaglio desiderato situato dietro.[1]

Jinin è stato in grado di utilizzare la parte del martello della Scure Spaccaelmo per creare una potente onda d'urto sbattendolo a terra.[2]

La spada viene vista per la prima volta quando un Mangetsu Hozuki reincarnato la evoca da una pergamena, dove viene poi restituita al suo rispettivo proprietario, Jinin. Qualche tempo dopo la guerra, la Scure Spaccaelmo fu restituita al Villaggio della Nebbia.[3]

Un gruppo ribelle che si proclama i Nuovi Sette Spadaccini della Nebbia ha rubato le sette spade per iniziare una rivoluzione contro la modernizzazione e l'era pacifica del Villaggio della Nebbia, determinato a tornare ai giorni della "Nebbia Sanguinaria". Kyoho Fuefuki si impossessò della Scure.[4]

Poco dopo, lui e la sua squadra furono sconfitti, permettendo al villaggio di reclamare la spada. Più tardi, come parte di un programma di rilascio per lavoro, a Kyoho fu permesso di brandire nuovamente la Scure in una missione per ridurre la sua condanna.[5]

Durante essa, Kobasoza la rubò per uccidere il capitano Taiki mentre Kyoho dormiva, prima di rimetterla a posto, incastrando Kyoho per l'omicidio.[6]

  1. Naruto capitolo 523, pagine 10-11
  2. Naruto: Shippuden episodio 284
  3. Boruto episodio 28
  4. Boruto episodio 29
  5. Boruto episodio 235
  6. Boruto episodio 238
Advertisement